Log in or Create account

FOCUS - Riforma costituzionale N. 1 - 27/01/2016

I costituzionalisti discutono le riforme

Anche se il procedimento legislativo di revisione costituzionale deve essere ancora concluso, già si affilano le armi per convincere il popolo italiano a votare No contro il tentativo di deformare la "Costituzione più bella del mondo" ovvero a votare Sì per una riforma che rimetta in ordine le "troppe lacune di un testo ormai invecchiato". I partiti (o, in alcuni casi, quel che resta di essi) useranno la clava del referendum per darsele di santa ragione, cercando di conquistare o riconquistare legittimazione e verginità perdute. D'altra parte, il referendum si presta: sì o no; luce o buio; bello o brutto. Molti intellettuali si schiereranno con l'una o l'altra posizione e discuteranno sul raccordo tra la riforma e progetti palingenetici - per chi sosterrà il Sì - ovvero tra la riforma e scenari distruttivi e reazionari - per chi sosterrà il No... (segue)

Chiusura del Focus sulla Riforma costituzionale

Con il numero odierno, federalismi.it chiude il Focus Riforma e sospende la pubblicazione di contributi che approfondiscono aspetti di merito della legge costituzionale sottoposta a referendum il 4 dicembre p.v. Il Focus ha pubblicato complessivamente 53 interventi che, insieme alla ricostruzione dei lavori parlamentari compiuta nell'ambito dell'Osservatorio parlamentare sulla riforma costituzionale, rimangono a disposizione della  comunità scientifica e dei lettori per un voto informato e consapevole.

Forma di governo e leggi elettorali

+ 21/09 Davide Antonio Ambroselli Spunti di riflessione sulla legge elettorale per il Senato della Repubblica nel modello delineato dalla riforma costituzionale; 

+ 03/08 Pietro Faraguna e Giovanni Piccirilli La legge elettorale per il nuovo Senato: un possibile vincolo all'autonomia politica regionale?;

+ 30/03 Gennaro Ferraiuolo La via delle leggi elettorali verso la revisione della forma di governo

Procedimento legislativo, organizzazione e funzionamento delle assemblee

+ 16/11 Maria Celentano L'istituto dell'inchiesta e le attività di vigilanza e controllo

+ 15/06 Tatiana Guarnier Le leggi 'a prevalenza Camera' nel disegno di revisione costituzionale

+ 01/06 Renzo Dickmann Le questioni di competenza nel bicameralismo legislativo asimmetrico. Alcuni spunti critici

+ 25/05 Mario Midiri Le leggi a oggetto plurimo: una spina nel fianco della riforma?

+ 09/03 Paolo Carnevale Brevi considerazioni in tema di 'oggetto proprio', clausola di 'sola abrogazione espressa' e 'riserva di procedimento' per le leggi bicamerali

+ 09/03 Anna Mastromarino Alcune prime (sparse e brevi) riflessioni in merito al progetto di superamento del bicameralismo paritario in approvazione alle Camere;

+ 02/03 Tatiana Guarnier Rischi e aporie del procedimento legislativo a data certa;

           + 16/03 Renzo Dickmann Alcune considerazioni sull’istituto del 'voto a data certa'

+ 24/02 Renzo Dickmann Osservazioni sulla nuova organizzazione del processo legislativo dopo la riforma costituzionale;

+ 24/02 Nicola Lupo La (ancora) incerta natura del nuovo Senato: prevarrà il cleavage politico, territoriale o istituzionale?;

+ 10/02 Renzo Dickmann Focus sulla riforma costituzionale: Appunti sul ruolo del Senato nel nuovo Parlamento repubblicano.

Unione Europea, raccordi Stato - Regioni - enti locali, efficienza della P.A.

+ 16/11 Claudio Tucciarelli Il 'federalismo fiscale' nella riforma costituzionale

+ 16/11 Federico Savastano Senato e Unione europea nella riforma costituzionale

+ 16/11 Francesca Polacchini La funzione di raccordo della Conferenza Stato-Regioni

+ 16/11 Marco Mancini L'art. 126 Cost. novellato: una modifica ma gravida di implicazioni

+ 26/10 Cristina Bertolino Stato e Regioni tra potere sostitutivo, chiamata in sussidiarietà e clausola di supremazia nella prospettiva del progetto di riforma costituzionale 'Renzi-Boschi'

+ 05/10 Lucia Serena Rossi Riforma della Costituzione italiana e partecipazione all'Unione europea

+ 28/09 Gianluca Gardini Brevi note sulla incostituzionalità sopravvenuta della legge Delrio

+ 03/08 Antonietta Lupo L'impatto della riforma costituzionale Renzi-Boschi sull'assetto delle funzioni amministrative: problemi e prospettive;

+ 06/07 Francesco Zammartino Città Metropolitane e riforma costituzionale Renzi-Boschi: alcune considerazioni

+ 01/06 Daniela Mone La clausola di supremazia tra Senato 'territoriale' e depotenziamento del ruolo delle Regioni;

+ 09/03 Luca Antonini Il coordinamento della finanza pubblica nella riforma costituzionale: la materia diventa competenza esclusiva statale, ma restano fuori le autonomie speciali. Un gap difficile da colmare;

+ 09/03 Sara Lieto Rilievi sulla ripartizione della potestà legislativa nella revisione costituzionale in itinere;

+ 02/03 Antonio Ferrara La competenza legislativa sui profili ordinamentali generali degli enti di area vasta;

+ 24/02 Alberto Lucarelli Le Autonomie locali e la riforma Renzi-Boschi: effetti immediati.

Organi di garanzia

+ 19/10 Elena Griglio I regolamenti parlamentari come snodo attuativo del bicameralismo differenziato: la diversificazione dei rinvii e i nuovi rimedi interni

+ 28/09 Adriana Ciancio Il controllo preventivo di legittimità sulle leggi elettorali ed il prevedibile impatto sul sistema italiano di giustizia costituzionale

+ 01/06 Alessandro Morelli Notazioni sulle novità della riforma costituzionale riguardo alla decretazione d'urgenza e al rinvio presidenziale delle leggi di conversione

+ 18/05 Guido Rivosecchi I senatori di nomina presidenziale nella legge costituzionale approvata dal Parlamento;

+ 18/05 Lara Trucco Garanzia dell'autonomia regionale e potere di rinvio delle leggi statali

+ 04/05 Irene Pellizzone Procedimenti di formazione delle leggi e potere di rinvio

+ 20/04 Giovanni Piccirilli Il procedimento di elezione dei giudici costituzionali 'a camere separate'

+ 23/03 Mauro Volpi I membri laici del CSM: ruolo politico o di garanzia?

+ 23/03 Alessio Rauti Il giudizio preventivo di costituzionalità sulle leggi elettorali

+ 02/03 Paolo Passaglia Il presumibile aumento delle denunce di vizi procedurali e l'ampliarsi di una 'zona d’ombra' della giustizia costituzionale

Execution time: 18 ms - Your address is 54.159.187.17