Log in or Create account

NUMERO 19 - 10/10/2012

 Sui costi della politica la Corte costituzionale marca la distinzione tra regioni ordinarie e regioni speciali. Riflessioni a margine di Corte cost. 20 luglio 2012, n. 198

A distanza di undici anni dall'entrata in vigore della riforma del Titolo V della Costituzione, ovvero in una fase in cui avremmo dovuto ragionevolmente attenderci un primo bilancio dell'esperienza federalista nel notro ordinamento, ci ritroviamo, al contrario, a registrare, almeno sotto alcuni aspetti, una tendenza che potremmo deifnire neo centralista... (segue)

+ Corte cost., sent. n. 198/2012



Execution time: 40 ms - Your address is 54.81.210.99