Log in or Create account

FOCUS - La nascita dei governi N. 0 - 22/01/2014

 Il Governo Berlusconi III

La XIV legislatura – la terza ed ultima eletta con le leggi elettorali del 1993 – è giunta praticamente a scadenza naturale e si è caratterizzata per una sostanziale stabilità della compagine governativa e della maggioranza parlamentare che l’ha sostenuta. Per certi versi, tuttavia, la stabilità è stata più apparente che reale: nella legislatura, infatti, si sono succeduti due esecutivi, ancorché entrambi guidati dallo stesso Presidente del Consiglio, indicato già nei simboli riportati nelle schede elettorali come futuro capo del governo. La maggioranza nel corso del quinquennio è stata scossa da diverse convulsioni – sempre acuite in relazione ai risultati delle diverse competizioni elettorali – che hanno comportato, a più riprese, un significativo ricambio in alcuni i ruoli chiave della compagine governativa già nel primo gabinetto (Berlusconi II), l’apertura di una crisi formale, la formazione di un nuovo gabinetto con la stessa guida e, a ridosso della conclusione della legislatura, ancora un’importante sostituzione nella compagine di governo. Due in particolare sono stati i ministeri che nel corso della legislatura hanno cambiato titolare in funzione delle dinamiche interne alla maggioranza: il ministero degli esteri (tre diversi ministri e un interim nel Governo Berlusconi II) e il ministero dell’economia (due ministri e un interim nel Governo Berlusconi II; due ministri nel Governo Berlusconi III)... (segue)



Execution time: 18 ms - Your address is 54.156.32.65