Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio di Diritto sanitario N. 0 - 07/02/2014

 La dirigenza sanitaria

L’analisi della normativa sulla dirigenza sanitaria non può prescindere da un’indagine circa la collocazione della materia nell’ambito del riparto della potestà legislativa tra Stato e Regioni. A lungo si è dibattuto circa la riconducibilità della disciplina della dirigenza sanitaria nella tutela della salute e, dunque, nella potestà legislativa concorrente ex art. 117, comma 3, Cost. In termini generali, la disciplina della dirigenza inerisce al settore del pubblico impiego. E’, però, assente una disposizione che faccia esplicito riferimento alla disciplina del mercato del lavoro. Il comma tre dell’art. 117, Cost., parla di tutela e sicurezza del lavoro e, secondo una parte della dottrina, l’ambito operativo della norma sarebbe limitato all’organizzazione delle relazioni industriali tra datori di lavoro e lavoratori, esulando dalla stessa la disciplina dei rapporti intersoggettivi nel settore mercato lavoro. La Corte Costituzionale ha precisato che, nella materia tutela e sicurezza del lavoro, rientra certamente il collocamento e la disciplina dei servizi dell’impiego, e che altrettanto certamente non vi è compresa la normazione dei rapporti intersoggettivi tra datore di lavoro e lavoratore che farebbe, invece, parte dell’ordinamento civile. Per la determinazione del legislatore competente, in materia di dirigenza, occorre partire dalla competenza legislativa esclusiva dello Stato in materia di ordinamento civile. Tale circostanza assume rilievo soprattutto in relazione al D.lgs. n. 29/93, e al D.lgs. n. 80/98, che hanno esteso le norme civilistiche anche alla dirigenza pubblica, ivi compresa quella sanitaria, il cui rapporto di lavoro è soggetto alla potestà legislativa esclusiva dello StatoNon può però sottacersi che gli interventi normativi degli anni novanta non hanno escluso integralmente le regole pubblicistiche che continuano a disciplinare gli ambiti inerenti la nascita del rapporto di lavoro, la fase concorsuale, il conferimento e la revoca dell’incarico dirigenziale, le cause di licenziamento e le ipotesi di responsabilità dirigenziale... (segue)



Execution time: 14 ms - Your address is 54.158.245.70