Log in or Create account

Numero 19 - 08 ottobre 2008 NORMATIVA [53]    GIURISPRUDENZA [17]    DOCUMENTAZIONE [15]

Quale modello di semplificazione?

La semplificazione amministrativa e la semplificazione normativa hanno una storia oramai non breve. Una storia complessa, o forse semplicemente complicata, che si intreccia strettamente sia con le vicende dell’introduzione – essenzialmente per impulso dell’Unione Europea – dell’Analisi di impatto della regolazione, sia con le vicende della riforma del Titolo V della Costituzione nella XIII legislatura.Sul versante della semplificazione amministrativa è stato giustamente affermato che la consapevolezza della sua importanza è già ben evidenziata nella legge 241/1990, e che i primi interventi significativi si hanno con la legge finanziaria del 1994.Sul versante della semplificazione normativa vale la pena citare il Rapporto sulle condizioni delle pubbliche amministrazioni  preparato dal Dipartimento per la Funzione Pubblica nel 1993:“leggi superflue producono la necessità di altre leggi e l’iperregolazione trasforma l’azione amministrativa in mera esecuzione, paradossalmente trasformando la necessaria discrezionalità amministrativa in arbitraria discrezione nella scelte delle regole e dei tempi da applicare in ciascun caso, o addirittura nella scelta dei casi in cui non applicare alcuna regola (...) Troppe garanzie, per gli impiegati e i cittadini, finiscono per l’imprigionare gli uni e gli altri in una fitta maglia di regole utili per i furbi che riescono ad evitarle, nocive a chi vuole osservarle”. Ed ancora... (segue)

Economia e legislazione: spunti di riflessione ed esercizi applicativi

Indagare gli effetti economici della legislazione suppone preliminarmente chiarire il nesso epistemologico che attraversa i due termini del sintagma. Cosa cioè debba intendersi per "effetto economico".; con riguardo a quali destinatari; attraverso quali unità di misura valutarlo; quale parte della legislazione considerare...

Prime riflessioni sulle modifiche della finanza di progetto inserite nel 'Correttivo 3'

Nella recentissima Gazzetta Ufficiale n. 231 del 2 ottobre 2008, Supplemento Ordinario, è stato pubblicato il d.lgs. 11 settembre 2008, n.152, avente ad oggetto: “Ulteriori disposizioni correttive e integrative del decreto legislativo...

La soggettività costituzionale degli enti locali nel processo di attuazione del Titolo V della Costituzione

La novella costituzionale del 2001 ha attribuito a Comuni, Province e Città Metropolitane "la più ampia garanzia costituzionale già a partire dall'art. 114 che pone questi enti sullo stesso piano della Regione e dello Stato". Con queste osservazioni...

Il 'principio di legalità comunitaria' nel sindacato della Corte di Giustizia CE degli atti comunitari esecutivi di risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite

Dopo poco più di due anni la CGCE si è pronunciata su di un complesso di ricorsi proposti contro le sentenze del Tribunale di Primo grado nelle cause T 306/01 e T 315/01, che si era avuto occasione di commentare su questa Rivista. In questa sede si intende soffermarsi sulle principali questioni di diritto affrontate dalla CGCE...

The distribution of competence and the tendency towards centralization in the argentine federation

Geographically, Argentina is a very large country, with a continental land surface of 2.8 million square kilometres. There is substantial asymmetry in the geographical size...

Il “terremoto elettorale” bavarese: un evento ricco di insegnamenti

L’esito della consultazione elettorale celebrata in Baviera lo scorso 28 settembre ha provocato esiti talmente inaspettati da indurre buona parte dei commentatori di settore ad utilizzare immagini mutuate da eventi catastrofici, quasi apocalittici...

Iacfs annual meeting 2008 in Barcelona: “Decentralizing and re-centralizing trends in the distribution of powers within federal countries”

  

Il Parlamento non solo legislatore: alla Camera dei Deputati la presentazione del nuovo libro curato da Renzo Dickmann e Sandro Staiano

  

  • Il legato di Leopoldo Elia

    Per i costituzionalisti italiani la scomparsa di Leopoldo Elia, avvenuta in Roma domenica scorsa, può essere considerata come un’ epifania della Costituzione a 60 anni dalla sua promulgazione. Funzionario parlamentare, docente universitario, giudice e presidente della Corte costituzionale, parlamentare e ministro della Repubblica... (segue)
  • La scuola va cambiata nel merito, ma anche con merito

    Quando si parla di “cose di scuola” si ricorre ad argomenti stereotipati vuoi per denunciare i mali dell’attuale istituzione scolastica, di cui si mette in evidenza come riesca sempre meno a far fronte ai bisogni alle attese, alle carenze di vario tipo delle nuove generazioni, vuoi per avanzare proposte di miglioramento circa i contenuti, i metodi e gli strumenti dell’istruzione. Non è mia intenzione ripercorrere la topica delle lamentele né quella delle analisi sociologiche o delle descrizioni culturali, e via dicendo. E neppure mi lascerò allettare...
  • Contributions of the International Commission for the History of Representative and Parliamentary Institutions (ICHRPI) to the Debate on Methodology

    Il contributo che viene pubblicato in questo numero (in italiano ed in lingua inglese) è opera dalla prof.ssa Maria Sofia Corciulo, ordinario di Storia delle istituzioni politiche e attuale presidente dell’ International Commission for the History of Representative and Parliamentary Institutions (www.ichrpi.it), organismo del quale viene ricostruito il contributo nello studio della storia delle istituzioni parlamentari. L’ICHRPI fu fondata nel 1936 come organo affiliato al Comitato internazionale...
Execution time: 57 ms - Your address is 54.167.245.235