Log in or Create account

Numero 2 - 28 gennaio 2009 NORMATIVA [35]    GIURISPRUDENZA [41]    DOCUMENTAZIONE [29]

Riflessioni sulla riforma del processo societario

A distanza di circa cinque anni dalla entrata in vigore del D.LGS. 17 gennaio 2003 n. 5 recante norme per la definizione dei procedimenti in materia di diritto societario, di intermediazione finanziaria ed in materia bancaria, si può tentare una prima riflessione in ordine alla “tenuta” della novella nell’impatto con la pratica applicazione, agli eventuali correttivi da introdurre (oltre a quelli già introdotti dalla Corte Costituzionale) ed all’attitudine stessa delle nuove norme del “rito societario” a conseguire l’obiettivo di una più rapida ed efficace definizione dei procedimenti di cui all’art. 1 del Decreto citato.
La riflessione appare oggi particolarmente opportuna perchè suscettibile di apportare un qualche contributo, da parte degli operatori del diritto, al dibattito in corso circa le modifiche al codice di procedura civile attualmente allo studio.
In questa sede ci si limiterà necessariamente ad alcune considerazioni ed a porre alcuni spunti di riflessione, senza alcuna pretesa di completezza che postulerebbe ben altro approfondimento. (segue)

La transizione italiana e la quarta fase nel rapporto con le Istituzioni francesi della Quinta Repubblica

A cinquanta anni dalla promulgazione della Costituzione francese del 1958 e in occasione di quello che deve essere considerato come l'importante, ma non stravolgente, maquillage costituzionale dell'anno scorso, la nostra odierna riflessione assume aspetti di originalità e si inserisce in un  biennio di anniversari importanti.. 

+ Costituzione francese del 4 ottobre 1958 come modificata dalla legge costituzionale n. 2008-724 del 23 luglio 2008 sulla modernizzazione delle istituzioni della V Repubblica

Lo Statuto dell'Opposizione in Francia per una nuova valorizzazione del Parlamento

Il tema dello Statuto dell'Opposizione in Francia nella sua organicità è un frutto relativamente recente dell'evoluzione istituzionale francese. Ne ho trattato in modo organico in un testo scritto con Massimo Rubechi che è in corso di pubblicazione e che è già consultabile sul sito...

+ Costituzione francese del 4 ottobre 1958 come modificata dalla legge costituzionale n. 2008-724 del 23 luglio 2008 sulla modernizzazione delle istituzioni della v Repubblica

Il referendum negli statuti delle regioni ad autonomia ordinaria di seconda generazione

Quando ho riflettuto sulla scelta del tema da trattare nel mio contributo per gli scritti in onore del prof. Michele Scudiero – in segno di affetto e di gratitudine, ma in parte anche per esorcizzare il timore di non essere all’altezza del suo Insegnamento – ho valutato la possibilità di rivisitare, sia pure parzialmente e brevemente, un tema da Lui affrontato in giovane età.
La scelta - non facile, considerati i suoi tanti lavori - è infine caduta su “Il referendum nell’ordinamento regionale”..

Accordo tra potenze straniere e scelte democratiche nella decisione costituente dell’Italia repubblicana

Funzione degli anniversari è stimolare il ritorno alla riflessione sull’accadimento ricordato, che il tempo e le occupazioni del quotidiano sempre tendono ad offuscare. Così, il decorrere del sessantennio è occasione per volgere ancora...

Il ruolo del Governo nell’ambito delle politiche di semplificazione normativa

Già nella Presentazione alla Guida alla redazione dei testi normativi predisposta nel 2001 dalla Presidenza del Consiglio dei ministri era ben evidenziato il fatto che “la norma giuridica non è neutra, ma anzi orienta la dislocazione di risorse materiali e umane. Essa è quindi parametro...

La nuova legge toscana sulla qualità della normazione: osservazioni a prima lettura sulle disposizioni in materia di motivazione della legge

Con la recente legge 22 ottobre 2008, n. 55 (pubblicata nel B.U.R.T. n. 34 del 29 ottobre 2008, intitolata “Disposizioni in materia di qualità della normazione”) la Regione Toscana disciplina ex professo talune questioni di tecnica legislativa...


+

TOSCANA, L.R. n. 55/2008,Disposizioni in materia di qualità della normazione

  • Il progetto di legge sul federalismo fiscale supera l’esame del Senato

    L’approvazione del disegno di legge delega in tema di federalismo fiscale (A.S. n. 1117) da parte del Senato segna un passo importante verso l’attuazione dell’art. 119 Cost. In particolare, vanno segnalate alcune novità, sia sul fronte del contenuto normativo, che dal punto di vista della posizione assunta dagli schieramenti politici. Circa il contenuto, il testo approvato presenta non poche modifiche rispetto a quello inizialmente presentato dal Governo modifiche apportate anche ed in specie su richiesta della principale forza di opposizione parlamentare...

    +  Dossier: Federalismo fiscale
  • La responsabilità dell’amministrazione: danno da ritardo e class action

    Vorrei introdurre l’argomento che mi è stato assegnato con un interrogativo di fondo: come incidono le trasformazioni che hanno interessato negli ultimi decenni il ruolo dell’amministrazione pubblica sui modelli di responsabilità dell’amministrazione medesima? Ed è possibile cogliere un percorso evolutivo che porta all’emersione di quella che è stata da più parti definita una “cultura della responsabilità”?
    Il dato saliente della trasformazione del modello di amministrazione può essere sintetizzato nella formula “dalla funzione al servizio”...
  • L’insediamento di Barack Obama. Brevi note a caldo a margine dell’Inaugural Address del 20 gennaio

    L’insediamento di un nuovo Presidente è certamente uno dei momenti più sacri nella vita politica statunitense: uno di quei momenti nei quali più fortemente si manifesta quella profonda religiosità civile, non razionalista ma tradizionalista, miscuglio inatteso e, per noi Europei incomprensibile, di fede e laicità, di cui si sostanzia il cuore stesso della più grande democrazia dell’Occidente. Di tali cerimonie, se il giuramento è il momento più ufficiale...
  • Il federalismo fiscale al Senato. Due new entry: il patto di convergenza e la perequazione infrastrutturale

    Si assiste oggi, più esattamente a seguito della rubricazione del testo al Senato (A.S. n. 1117) del DDL delega licenziato dall’Esecutivo e della sua consistente integrazione in sede di Commissioni riunite, conclusasi con l’approvazione di un elaborato finale del 16 gennaio scorso, nonché dell’inizio del suo esame nelle aule parlamentari, ad un intensificarsi del confronto sul federalismo fiscale. Il lavoro effettuato sul testo, intrapreso e portato avanti dalle Commissioni Affari costituzionali, Bilancio e Finanze del Senato della Repubblica...

    +  Dossier: Federalismo fiscale
  • In ricordo di Sergio Fois

    Venerdì 23 gennaio 2009, dopo lunghi anni di salute precaria, Sergio Fois ci ha lasciato.
    Sul profondissimo acume scientifico e sull’intensa produzione accademica di Sergio non è neppure il caso di soffermarsi, il primo essendo universalmente riconosciuto e della seconda parlando direttamente le opere: per entrambi – si può esserne certi – basterà la Storia a dar conto di tutto.
Execution time: 47 ms - Your address is 54.198.113.51