Log in or Create account

Numero 4 - 24 febbraio 2009 NORMATIVA [39]    GIURISPRUDENZA [48]    DOCUMENTAZIONE [25]

Caso Englaro: giurista e medico a confronto.

Il Prof. Caravita, direttore della rivista federalismi.it, e il Prof. Manfellotto, presidente della sezione Lazio della Federazione delle associazioni dei dirigenti ospedalieri internisti (FADOI), discutono dei risvolti medico-giuridici sollevati dal caso Englaro.
Il colloquio si snoda in 4 parti nelle quali gli interlocutori:
1) definiscono il concetto di stato vegetativo;
2) ripercorrono l'iter giudiziario del caso;
3) commentano il conflitto istituzionale sorto tra il Presidente della Repubblica e il Presidente del Consiglio;
4) tracciano le prospettive per una legge sul testamento biologico.

Sfio o Kadima? La difficile scelta del Partito Democratico

Che un tempo lungo fosse necessario affinché il PD potesse “convincere milioni di esseri umani”, con una qualche enfasi di troppo, è stato affermato qualche giorno fa dal segretario uscente di questo partito, Walter Veltroni. Alla fine si è dimostrato un ennesimo errore di prospettiva...

La crisi del PD e il difficile cammino del bipolarismo italiano

La pesante sconfitta elettorale subita in Sardegna, le dimissioni di Veltroni e l’elezione di Dario Franceschini alla guida del PD rendono sbiadito il ricordo di quel 14 ottobre del 2007, giorno in cui il “popolo delle primarie” aveva sancito la nascita di un nuovo partito...

Gli equilibri Colle - Governo

Il conflitto tra presidenza della Repubblica e presidenza del consiglio, sorto nel corso della vicenda Englaro e culminato nel rifiuto di Napolitano di firmare un decreto legge, si è chiuso, ma rimane una brace sotto le ceneri...

Testamento biologico: o liberale o niente

Sono ben consapevole che il testamento biologico è una questione che non può essere affrontata con semplicismo: in essa si intrecciano scelte personali e familiari, credenze morali e religiose, dilemmi  tecnologici sullo sfondo di condizioni personali spesso drammatiche. La vicenda di Eluana, di fronte a cui si è appassionata e divisa la nazione, insegna...

I piani di rientro dei debiti sanitari regionali. Le cause, le proposte e le eccezioni

Nell’era dei piani di rientro dei deficit consolidati sanitari regionali si rende necessario comprendere tre cose: a) come si sono determinati i debiti; b) come si elaborano i piani di rientro; c) come si risolvono i problemi. Il primo interrogativo è inteso, ovviamente, ad assumere la necessaria consapevolezza...

L’edilizia residenziale pubblica tra livelli essenziali delle prestazioni e sussidiarietà. Osservazioni alla sentenza della Corte Costituzionale, n. 166 del 2008

Dati statistici degli ultimi anni evidenziano come la popolazione italiana manifesti un crescente disagio abitativo, definibile non solo in termini di condizione di privazione ma anche di condizione di sofferenza degli individui, non in grado di soddisfare - o in difficoltà...

  • ITALIA - DOTTRINA

    La parabola dei due

    La parabola dei due “uomini nuovi” della politica italiana, Walter Veltroni e Renato Soru, si è infranta sulle aspre coste della Sardegna, prima terra orgogliosa di sé e oggi di nuovo invasa dal potere che sbarca dal continente, con la faccia soddisfatta e tracotante di Silvio Berlusconi. “Simul simul”, per citare la Bibbia, i due alfieri di una idea post ideologica delle forze democratiche di centrosinistra si sono incontrati al termine, peraltro inatteso nelle proporzioni e quindi più esplosivo, di due itinerari politici, ed umani, molto diversi tra loro, ma che si rispecchiano nelle grandi domande inevase che la crisi attuale della politica propone. Renato Soru si impose cinque anni fa come un’ancora imperscrutabile oggetto misterioso della politica isolana...
  • ITALIA - DOCUMENTAZIONE

    Il legislatore dà nuovi spunti al dibattito sulla 'pregiudiziale'? (riflessioni a margine della legge n. 2 del 2009, di conversione del d.l. n. 185 del 2008).

    Nella storia infinita del conflitto tra la Corte di Cassazione e il Consiglio di Stato sull’arduo tema della pregiudiziale di annullamento sulla tutela risarcitoria degli interessi legittimi, forse, finalmente, il legislatore ha abbandonato il suo inaccettabile ruolo di inerte spettatore, offrendo un primo “segnale luminoso”. L’assoluta fermezza – e durezza - con la quale le Sezioni Unite con la sentenza n. 30254 del 23 dicembre 2008, replicando alla sentenza n. 12 del 2008 dell’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato, hanno ribadito e rafforzato la posizione “anti pregiudiziale” già – inutilmente - espressa nelle note pronunce “gemelle” del 13 e 15 giugno 2006, ammonendo i giudici amministrativi...
  • EUROPA - DOTTRINA - GERMANIA

    El control de las omisiones legislativeas por el Bundesverfassungsgericht

    «Die Bundesrepublik Deutschland ist (…) nicht nur eine stabile Demokratie, sondern auch ein stabiler, wehrhafter Rechtsstaat geworden» (La República Federal Alemana no sólo es una democracia estable, sino que ha llegado a ser también un Estado de Derecho capaz de defenderse). Es esta una de las conclusiones con las que Scholz finaliza un trabajo realizado con ocasión del cincuentenario del Tribunal Constitucional Federal (BVerfG), en el que trata de dar respuesta al sugestivo interrogante de si...
Execution time: 45 ms - Your address is 54.145.183.43