Log in or Create account

Numero 1 - 09 gennaio 2013 NORMATIVA [38]    GIURISPRUDENZA [20]    DOCUMENTAZIONE [14]

I nuovi presidi della finanza regionale e il ruolo della corte dei conti nel d.l. n. 174/2012

Il decreto-legge 10 ottobre 2012 n. 174, convertito con modificazioni dalla legge 7 dicembre 2012 n. 213, reca, in particolare, «Disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali ….». Il provvedimento si pone un obiettivo di rafforzamento del quadro dei controlli e dei presidi della gestione delle risorse finanziarie da parte degli enti territoriali. Ciò quale necessario contrappeso della valorizzazione dell’autonomia, anche finanziaria, dei livelli di governo territoriali operata dalla riforma del Titolo V, Parte II, della Costituzione. In proposito, l’esperienza maturata nel decennio di vigenza della riforma del Titolo V ha mostrato i tanti limiti di un’autonomia finanziaria territoriale ancora ben lontana dal potersi ritenere compiuta: basti pensare a quanto recente sia l’adozione della legge-delega n. 42/2009... (segue)

La Corte dei Conti dice no al rimborso delle spese legali sostenute dagli amministratori degli enti locali

Con la sentenza n. 165 del 15 ottobre 2012, la Sezione giurisdizionale per la Basilicata della Corte dei conti affronta, tra le tante, la questione del rimborso delle spese legali sostenute da amministratori... (segue)

La semplificazione normativa al vaglio della Corte costituzionale. Recenti problemi di ordine sostanziale e processuale

È normale giudicare più importante una sentenza di un’ordinanza. Ma talvolta capita di imbattersi in ordinanze che presentano motivi d’interesse quanto (e più di) alcune sentenze. È il caso dell’ordinanza n. 341 del 2011. Con questa pronuncia la Corte costituzionale... (segue)

Aporías de la reforma constitucional en España

Como sucede en la práctica totalidad de las Constituciones contemporáneas, la Constitución española ha regulado la reforma del texto constitucional, o sea, ha institucionalizado el procedimiento de su propio cambio... (segue)

Verso la sesta riforma dello Stato in Belgio

Il Belgio rappresenta uno dei più importanti case studies del diritto costituzionale in particolar modo per le relazioni esistenti tra la dimensione politica ed i processi di trasformazione del suo ordinamento giuridico. L’evoluzione dell’ordinamento... (segue)

  • ITALIA - DOTTRINA

    Note de iure condendo sul procedimento disciplinare nei confronti dei docenti universitari

    La l. n. 240/'10 non ha chiarito le molte incertezze che riguardano la regolazione del potere disciplinare nei confronti dei docenti universitari. La scelta di fondo di esaltare il ruolo rettorile anche in quest'ambito, anzi, ne ha accresciuto la rilevanza come possibile - ed esorbitante - strumento di ulteriore rafforzamento di quella figura monocratica, donde la necessità e urgenza di una riforma. Le cui principali direttrici potrebbero essere anzitutto il riaccentramento della funzione disciplinare o quantomeno la modifica dei criteri di formazione dell'organo disciplinare... (segue)
Execution time: 58 ms - Your address is 54.157.205.247