Log in or Create account

Numero 4 - 20 febbraio 2013 NORMATIVA [15]    GIURISPRUDENZA [107]    DOCUMENTAZIONE [21]

Regimi di regolazione finanziaria: alcune osservazioni

La vicenda del Monte dei Paschi ha riportato in primo piano i comportamenti imprudenti degli amministratori delle imprese finanziarie e i problemi della vigilanza. La crisi del 2007-2008 aveva richiamato l’attenzione del pubblico sulle riforme necessarie in questo settore e portato alla presentazione dell’Interim Report sulla regolazione finanziaria da parte del Financial Stability Board, all’approvazione del Dodd-Frank Act negli Stati Uniti, all’istituzione dell’European Systemic Risk Board (ESRB) e dell’European System of Financial Supervisors (ESFS) nell’Unione Europea e all’individuazione del pacchetto di riforme, denominato Basilea III, da parte del Group of Governors and Heads of Supervision of the Basel Committee on Banking Supervision. Dopo il 2010, tuttavia, i problemi della vigilanza sono passati in secondo piano nonostante siano stati considerati una causa prima della crisi finanziaria. Per alcuni economisti la crisi è stata la conseguenza inevitabile della crescita abnorme del settore finanziario rispetto a quella degli altri settori dell’economia. Tale crescita è stata accompagnata da profondi mutamenti nella distribuzione del reddito e non sarebbe avvenuta senza i cambiamenti introdotti nella regolazione finanziaria negli ultimi decenni (si veda Palma, 2009; Panico, Pinto e Puchet, 2012). In molti paesi le informazioni statistiche del XX secolo mostrano una tendenza verso una maggiore equità nella distribuzione dei redditi fino agli anni Settanta e una tendenza opposta... (segue)

Il futuro dei diritti fondamentali: viaggio avventuroso nell’ignoto o ritorno al passato?

Il titolo dato a questa mia riflessione impone di far subito luogo a talune preliminari avvertenze. La prima. Ovviamente, non si dispone qui della palla di vetro che... (segue)

Ordine costituzionale e vocazione solidale dello Stato

Quello di “ordine costituzionale” è un concetto aperto all’evoluzione giurisprudenziale e dottrinale. Non si risolve nel testo della Costituzione ma è rilevabile.... (segue)

Il «tempo» della sussidiarietà. Un’introduzione

L’esistenza dei singoli e dei popoli, come pure quella degli altri esseri animati e finanche di ogni altro oggetto naturale e artificiale, è definita dalla duplice dimensione dello spazio e del tempo. Quanto al tempo, la linea cronologica scandisce le vicende di ciascuno in modo inesorabile e inevitabile... (segue)

Il ricorso di amparo elettorale in Spagna: il Tribunale costituzionale fra garanzia dei diritti e garanzia dell’esercizio non arbitrario della funzione giurisdizionale

Il sistema di giustizia costituzionale spagnolo si caratterizza per la presenza del ricorso di amparo costituzionale, un ricorso individuale diretto, che permette al cittadino – in determinate circostanze e situazioni e allo scopo... (segue)

Execution time: 54 ms - Your address is 54.159.66.70