Log in or Create account

Numero 20 - 28 ottobre 2015 NORMATIVA [56]    GIURISPRUDENZA [14]    DOCUMENTAZIONE [23]

L'esecutivo e la RAI: riforma di una governance anomala

Le peculiarità della governance della RAI S.p.A. sono da sempre oggetto di attenzione per diversi motivi. Dal punto di vista “tecnico” è noto che lo statuto della RAI consegue ad una normativa a carattere speciale che è giustificata dalla natura stessa della concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo, la quale è società d’interesse nazionale per cui trova applicazione la disciplina dettata dal codice civile all’art 2451 c.c. e dunque, per esplicito richiamo (e tenendo conto della compatibilità) dalla previsione di cui dall’art. 2449 c.c. Niente di anomalo, se non fosse che le peculiarità si sono tradotte negli anni in molteplici anomalie dello statuto della RAI, in considerazione delle deviazioni che i sistemi di governance che si sono succeduti nel tempo hanno proposto non soltanto rispetto al modello privatistico disegnato... (segue)

Interventi al Seminario a porte chiuse sulla Legge Madia organizzato da federalismi, Osservatorio sui processi di governo e FormAP

L'intervento normativo esercitato con la legge delega 7 agosto 2015, n. 124 è di tale ampiezza ed incisività da meritare certamente un approfondimento; per tale ragione, la rivista Federalismi, l'Osservatorio sui processi di governo e FormAP hanno organizzato mercoledì 7 ottobre un seminario a porte chiuse nel corso del quale si è riflettuto sulle diverse problematiche emerse.  

All'esito della discussione, alcuni dei relatori e dei discussant hanno fatto pervenire in redazione il testo rielaborato dei propri interventi, che federalismi propone in questo numero. 

Maria Alessandra Sandulli Postilla all’editoriale 'Gli effetti diretti della L. 7 agosto 2015 n. 124 sulle attività economiche: le novità in tema di s.c.i.a., silenzio-assenso e autotutela'
Andrea Carbone La l. n. 124/2015 e le modifiche riguardanti le Prefetture
Guido Corso La riorganizzazione della P.A. nella legge Madia: a survey
Francesco De Leonardis Il silenzio assenso in materia ambientale: considerazioni critiche sull'art. 17bis introdotto dalla cd. riforma Madia
Antonio Ferrara La riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche tra principio di sussidiarietà e principio di efficienza
Fabio Francario Autotutela amministrativa e principio di legalità
Fabio Giglioni La nuova disciplina dei servizi pubblici locali di interesse economico generale in attesa dell'esercizio della delega
Marco Lipari La SCIA e l'autotutela nella legge n. 124/2015: primi dubbi interpretativi
Annamaria Poggi La legge Madia: riorganizzazione dell'amministrazione pubblica?
Sandro Staiano Rapsodia legislativa

La Charte sociale européenne et le droit de l'Union européenne: après les conflits, les synergies

Le Commissaire aux Droits de l’Homme, avant la Conférence de Turin (17-18 octobre 2014), a rappelé que la Charte sociale européenne (ci-après « Charte ») représente un pilier du Modèle social européen ; toutefois, même si les valeurs et les principes qui sont propres... (segue)

Il teorema delle 'caute sperimentazioni' sull'asse cartesiano DC-PSI

Nell’archivio storico del Senato della Repubblica, nella sezione dedicata all’Istituto Cinecittà Luce, si può rivedere il cinegiornale che presentò il XXXIV Congresso del PSI, svoltosi al teatro Lirico di Milano dal 15 al 20 marzo 1961. La chiusura del congresso sembrava esser... (segue)

Execution time: 54 ms - Your address is 54.161.200.170