Log in or Create account

Numero 4 - 24 febbraio 2016 NORMATIVA [12]    GIURISPRUDENZA [27]    DOCUMENTAZIONE [52]

Scalia after Scalia. La Corte Suprema americana e i dilemmi di una (rischiosa) nomina

La scomparsa di un giudice, a maggior ragione se costituzionale, vieppiù se componente di una Corte - come quella Suprema degli Stati Uniti – che prevede per i suoi membri un mandato a vita, anzi, più esattamente, “during good behaviour”, è un fatto di grande rilievo, avendo questi un forte ruolo pubblico ed in pubblico, in virtù anche degli strumenti di cui la Corte è dotata per far emergere le argomentazioni dei singoli giudici. A supporto di questo rilievo, infatti, vi sono almeno tre grandi ragioni. Innanzitutto, il valore strategico che l’essere magistrato riveste, appunto, all’interno dell’equilibrio dei poteri, soprattutto negli ordinamenti liberal-democratici. In secondo luogo, proprio in considerazione della posizione costituzionale che questi aveva in vita, anche la morte di un magistrato si trasforma automaticamente... (segue)

Focus sulla riforma costituzionale

Andrea Morrone Uno, nessuno, centomila referendum costituzionali?
Antonio Ruggeri Nota minima in tema di referendum costituzionali 'parziali': un rebus risolvibile solo spostando il tiro dal piano della normazione al piano dei controlli?
Pasquale Costanzo Non c'è nulla come il diffuso consenso per smuovere lo spirito di contraddizione
Sandro Staiano Una sola moltitudine. Il quesito referendario e il suo oggetto nella revisione in corso
Renzo Dickmann Osservazioni sulla nuova organizzazione del processo legislativo dopo la riforma costituzionale
Alberto Lucarelli Le Autonomie locali e la riforma Renzi-Boschi: effetti immediati
Nicola Lupo La (ancora) incerta natura del nuovo Senato: prevarrà il cleavage politico, territoriale o istituzionale?

Il partenariato tra università ed enti locali

Il crescente ricorso a forme di cooperazione fra soggetti pubblici mediante modelli convenzionali impone di tratteggiare la linea di demarcazione tra il partenariato e la disciplina dei contratti ad evidenza pubblica. L’analisi è legata alla ampia previsione... (segue)

Le same sex couples tra giudici e legislatori: il ruolo peculiare della giurisprudenza negli USA e in Europa

La continua evoluzione (della coscienza) sociale richiede un progressivo adeguamento della disciplina dei diritti previsti dalle Carte costituzionali alle mutate esigenze della persona. Il riconoscimento dei “nuovi diritti” tra i quali rientrano... (segue)

Il principio di trasparenza tra ipertrofia regolamentare e debolezze del controllo sociale

Tra le varie e numerose problematiche che, come è noto, affliggono il nostro sistema regolatorio nazionale, un posto di primo piano spetta certamente alla iper-regolamentazione. Tale fenomeno – che ha meritato, tra gli altri, l’appellativo di “elefantiasi normativa”... (segue)

Execution time: 182 ms - Your address is 54.167.191.50