Log in or Create account

Numero 11 - 01 giugno 2016 NORMATIVA [43]    GIURISPRUDENZA [21]    DOCUMENTAZIONE [7]

La 'questione' istituzionale e costituzionale come questione politica

Il referendum istituzionale del 2 giugno 1946 ebbe una gestazione lunga e complessa  di cui occorre tener conto per comprendere sino in fondo il contesto in cui si svolse e il lascito che ancora oggi celebriamo, come momento fondativo della nostra recente storia repubblicana. Nei tre anni che precedettero quella data affondano le loro radici gli eventi che condussero alla fase “costituente” (essi stessi in realtà eventi “costituenti”) e che strinsero, e stringono tutt’oggi, scelta per la Repubblica e Costituzione in un unico disegno, cementato dal ruolo fondamentale della politica e dei partiti. La cesura con il regime fascista, infatti, si era avuta tre anni prima ed esattamente la sera del 24 luglio 1943 quando a Palazzo Venezia si riunì il Gran Consiglio che approvo, a seguito di una drammatica ... (segue)

Focus Riforma costituzionale

Mario Midiri Le leggi a oggetto plurimo: una spina nel fianco della riforma?
Renzo Dickmann Le questioni di competenza nel bicameralismo legislativo asimmetrico. Alcuni spunti critici
Alessandro Morelli Notazioni sulle novità della riforma costituzionale riguardo alla decretazione d'urgenza e al rinvio presidenziale delle leggi di conversione
Daniela Mone La clausola di supremazia tra Senato 'territoriale' e depotenziamento del ruolo delle Regioni

Sul limite massimo all'imposizione tributaria

Da tempo si discute se la tassazione incontri limiti quantitativi costituzionalmente rilevanti rispetto alla capacità economica del singolo. La risposta non è univoca. Alcuni negano l'esistenza di un limite superiore: o perché ritengono estranee alla logica interpretativa... (segue) 

Accordi, intese, limiti alla spesa e tutela dei servizi essenziali

Il quadro generale della contabilità pubblica dei paesi europei è sottoposto da circa dieci anni a profondi aggiustamenti, determinati soprattutto da due fattori: il processo di integrazione comunitario e la crisi finanziaria. Se il primo perseguiva l’obiettivo... (segue)

La partecipazione popolare tramite consultazioni e referendum consultivi, a livello regionale e locale

L’appartenenza della sovranità al popolo implica necessariamente la partecipazione dello stesso all’esercizio del potere, come è sancito dalla Costituzione fin dal primo articolo. Inoltre, la Repubblica italiana, che la Carta costituzionale... (segue)

Execution time: 42 ms - Your address is 54.166.75.80