Log in or Create account

NUMERO 3 - 11/02/2009

 Corte Costituzionale, Ordinanza n. 22/2009, in tema di giurisdizione tributaria

Norme impugnate: Art. 3, c. 3°, del decreto legge 22/02/2002, n. 12, convertito con modificazioni in legge 23/04/2002, n. 73; artt. 2 (come modificato dall'art. 3 bis, c. 1°, lett. a), del decreto legge 30/09/2005, n. 203, convertito con modificazioni in legge 02/12/2005, n. 248) e, in via subordinata, 7, c. 4°, del decreto legislativo 31/12/1992, n. 546.

Oggetto: Giurisdizioni speciali - Giurisdizione tributaria - Controversie riguardanti le sanzioni irrogate dall'Agenzia delle Entrate per l'impiego di lavoratori non risultanti dalle scritture o da altra documentazione obbligatoria - Attribuzione alla giurisdizione tributaria di tutte le controversie aventi ad oggetto le sanzioni amministrative comunque irrogate da uffici finanziari, in linea con l'indirizzo interpretativo seguito dalle Sezioni Unite della Corte di Cassazione e assunto come 'diritto vivente' - Estraneità della materia delle sanzioni concernenti l'impiego di lavoratori irregolari all'ambito oggettivo della giurisdizione tributaria
In via subordinata: Giurisdizioni speciali - Giurisdizione tributaria - Devoluzione alla giurisdizione tributaria delle controversie riguardanti le sanzioni irrogate dall'Agenzia delle Entrate per l'impiego di lavoratori non risultanti dalle scritture o da altra documentazione obbligatoria - Divieto di prova testimoniale - Ritenuta operatività di tale divieto anche in relazione a controversie che, come quelle riguardanti le sanzioni irrogate dall'Agenzia delle Entrate per l'impiego di lavoratori irregolari, non hanno natura tributaria.

Dispositivo: manifesta inammissibilità
Atti decisi: ord. 201/2008



Execution time: 107 ms - Your address is 3.230.1.126
Software Tour Operator