Log in or Create account

NUMERO 4 - 25/02/2015

 Delibera n. 30/2015,Approvazione del protocollo di verifica che disciplina le attività di controllo sulle prescrizioni impartite a Google (con nota di S.C.)

 Con provvedimento emanato il 22 gennaio 2015, il Garante per la protezione dei dati personali ha stabilito disposizioni attuative del provvedimento n. 353 del 10 luglio 2014 nei confronti di Google, con il quale il Garante aveva prescritto a Google di attuare una serie di misure finalizzate ad assicurare la conformità alla normativa in materia di privacy dei diversi servizi forniti da Google.

Anche se le informazioni dettagliate sul protocollo di verifica sono rimaste confidenziali, le principali misure indicate dal Garante che dovranno essere attuate da Google entro il 2015 sono le seguenti:

-     differenziazione della privacy policy a seconda dei servizi offerti, fornendo informazioni dettagliate e specifiche sulle finalità e modalità del trattamento dei dati degli utenti, anche con riferimento alla profilazione effettuata mediante l'incrocio dei dati tra diversi servizi, all'utilizzo dei cookie, al cd. fingerprinting, etc.;

-     predisposizione di un archivio accessibile agli utenti con le precedenti versioni del testo dell'informativa privacy, così da consentire di verificare le modifiche via via apportate;

-     possibilità di svolgere attività di profilazione degli utenti solamente dopo avere ricevuto il consenso informato degli utenti stessi, e comunque dando a questi ultimi la possibilità di opporsi al trattamento dei propri dati per finalità di profilazione;

-     miglioramento delle modalità di conservazione e di cancellazione dei dati personali degli utenti, anche garantendo tempistiche certe per la gestione delle richieste degli utenti;

-     rimozione delle informazioni dai risultati di ricerca laddove richiesto dagli utenti, in conformità con le modalità di applicazione del cd. diritto all'oblio.

S.C.



Execution time: 19 ms - Your address is 3.234.214.179
Software Tour Operator