Log in or Create account

NUMERO 7 - 28/03/2018

 Affidamento di servizi di interesse non economico al volontariato

La recente riforma del terzo settore, nel disciplinare i rapporti con la P.A., ha significativamente confermato il coinvolgimento in solidarietà e sussidiarietà degli enti non profit nella programmazione ed organizzazione territoriale delle attività di interesse generale, nei limiti dell’ambito oggettivo di intervento loro consentito e definito dal legislatore per preservarne il carattere non lucrativo. La normativa ripropone questioni dibattute, anche a livello comunitario, relative alle relazioni fra funzione amministrativa e attività dei privati, in particolare in materia di convenzioni, giacché è espressamente regolata l’organizzazione dei servizi di trasporto sanitario di emergenza e urgenza con previsione della preferenza per l’affidamento alle organizzazioni del volontariato. La possibilità di un affidamento diretto, e quindi di una deroga alla disciplina dei pubblici appalti, impone di interrogarsi sull’esistenza o meno di una specificità del volontariato tale da giustificarla. Tenuto conto dell’ampiezza delle questioni, e considerato che il terzo settore si presenta come un insieme tutt’altro che omogeneo, tanto da porre non pochi dubbi già a partire dal livello definitorio, l’analisi sarà condotta nella prospettiva dell’affidamento alle organizzazioni del volontariato dei servizi di trasporto in ambulanza, in particolare di quelli urgenti e di emergenza... (segue)



Execution time: 78 ms - Your address is 18.232.53.231
Software Tour Operator