Log in or Create account

NUMERO 9 - 25/04/2018

 Sisifo e l'evoluzione della discrezionalità amministrativa

La natura “giuridica” della nozione di discrezionalità amministrativa implica la necessità di adeguarne costantemente il significato in ragione dell’evoluzione dell’ordinamento. Se, infatti, può considerarsi ormai consolidato il quadro interpretativo dei principi costituzionali, sul modo di atteggiarsi della discrezionalità amministrativa ha certamente inciso la disciplina generale del procedimento dei primi anni ’90 del secolo trascorso; l’introduzione, immediatamente successiva, del principio di separazione fra indirizzo politico e funzioni di gestione; la tendenza federalista trasfusa nella riforma del titolo V della Costituzione nel 2001; l’affermarsi di logiche concorrenziali, che hanno introdotto nel nostro ordinamento la previsione di sempre più incidenti meccanismi di semplificazione amministrativa; l’introduzione nell’organizzazione della p.a. di forme crescenti di informatizzazione dei processi interni, che stanno operando anche a favore della partecipazione popolare nella determinazione delle decisioni a contenuto generale... (segue)



Execution time: 51 ms - Your address is 54.162.15.31