Log in or Create account

NUMERO 3 - 26/01/2022

 Una lettura critica della sent. n. 108/2021 della Corte costituzionale

Abstract [It]: Il presente contributo analizza, in chiave critica, la sentenza n. 108/2021 della Corte costituzionale, relativa all’esclusione di alcuni enti locali dalla partecipazione al fondo istituito dal decreto-legge n. 34/2020. Traendo il proprio spunto da alcune risalenti considerazioni di Piero Calamandrei in materia di utilizzo del precedente giurisprudenziale da parte del giudice italiano, esso si sofferma, in particolare, su due profili della decisione in oggetto. Da un lato, quello dell’instabile e, spesso, oscura giurisprudenza in materia di “ridondanza” e, dunque, di ammissibilità delle censure – prospettate da una Regione nell’ambito del giudizio di legittimità costituzionale in via principale – non direttamente coinvolgenti il riparto delle competenze; dall’altro, quello della inammissibilità di un conflitto di attribuzione proposto a seguito della pubblicazione di un avviso di rettifica che sembra aver alterato, dal punto di vista sostanziale, il contenuto di una fonte di rango primario, con ciò destando non poche perplessità in merito al rispetto delle regole che presiedono al principio di gerarchia delle fonti.

 

Title: Case law for all seasons? A critical reading of the Constitutional Court's judgment No 108/2021

Abstract [En]: This paper critically analyses the decision no. 108/2021 of the Italian Constitutional Court concerning the exclusion of some local entities from the participation to the economic fund established by the decree law no. 34/2020. The study takes its inspiration from some insights by Piero Calamandrei on the use of the judicial precedent by Italian judges. Specifically, the analysis focuses on two peculiar issues of the mentioned decision. On the one hand, the changeable and, often, obscure case-law regarding the so-called “redundancy”, i.e. the case when a Region prospects violations that are not directly related to its authority sphere, in the context of the direct jurisdiction before the Constitutional Court. On the other hand, the dismissal of the jurisdictional conflict promoted after the publication of a correction notice that seems to have altered, from a substantial point of view, the content of one primary source: this circumstance, indeed, arouses some crucial questions with regard to the respect of the principle of hierarchy of legal sources.

 

Parole chiave: ridondanza; avviso di rettifica; Corte costituzionale; Regioni; pandemia

Keywords: redundancy; correction notice; Constitutional Court; Regions; pandemic

 

Sommario: 1. “La funzione della giurisprudenza nel tempo presente”: sessantacinque anni dopo. 2. Un esemplare caso di non manifesta equità: (a) i fatti. 3. (Segue) Un esemplare caso di non manifesta equità: (b) il giudizio e la pronuncia. 4. La ridondanza: profili critici di una giurisprudenza scostante. 5. L’avviso di rettifica: una sostanziale (e preoccupante) negazione dei più basilari principi in materia di produzione del diritto? Doverosi cenni. 6. Rilievi conclusivi.



Execution time: 39 ms - Your address is 3.236.50.79
Software Tour Operator