Log in or Create account

NUMERO 19 - 25/09/2013

 La vittoria di Frau Merkel sui giornali tedeschi

La stampa tedesca ha reagito armoniosamente al risultato della 18esima Bundestagswahl, esaltando in coro il trionfo di Angela Merkel (di Angela Merkel appunto, più che del CDU/CSU), ponendo l’accento sullo schianto dei liberali, concludendo  poi con la delusione dei verdi e dei socialdemocratici e la soddisfazione dei Linken e della neonata Alternative für Deutschland. Die Welt e die FAZ (Frankfurter Allgemeine Zeitung) titolano la notizia dei risultati della 18esima Bundestagswahl nella stessa maniera, dando spazio prettamente alla Merkel e parlando molto poco  degli altri: il primo, Die Welt, titola "la più grande vittoria per la Merkel, l'unione cristiano-democratica esaltata " e il secondo, die FAZ, "la vittoria della grande cancelliera". La Merkel fa vincere il suo partito e die Welt scrive addirittura che "vince senza il suo partito", perché "lei ai tedeschi piace, lavora discretamente, senza narcisismi e senza innervosire o coinvolgerli troppo"; anche die Bild scrive che "è una fenomenale vittoria della Merkel, per la quale ha contato, più che la politica sociale, fiscale o europea, il fatto che gli elettori tedeschi si fidino ciecamente di lei".  La SZ (Suedeutsche Zeitung) titola accennando anche al disastro combinato dai liberali, "La Merkel trionfa, la FDP vive la rovina", e continua affermando che "la Cancelliera trasforma la parola trionfatore in femminile"; in tedesco in effetti non esiste la forma femminile, cioè trionfatrice, ma, su questa strada, saranno costretti a coniarla...(segue)



Execution time: 21 ms - Your address is 34.207.82.217