Log in or Create account

NUMERO 19 - 25/09/2013

 Ammirazione, sollievo o preoccupazione?

L’Italia guarda alla Germania. Scruta, con interesse ed ammirazione, quel “modello tedesco”, che pur è, oramai, oggetto di un progressivo processo di ripensamento; si interroga circa la reale natura del suo sistema elettorale, un “proporzionale personalizzato” che sembra poter bilanciare, sapientemente, il principio della rappresentanza proporzionale con l’esigenza dell’elezione personale dei candidati; invidia un sistema politico in cui “chi vince, come la CDU-CSU, con oltre il 41 per cento dei voti, non fa piagnistei… perché un’intesa di governo esplicita, rivendicata, fondata su pochi ma essenziali punti programmatici, aperta, leale tra forze alternative non è liquidata come un «cedimento», un vergognoso «inciucio»” (Corriere della Sera, 24 settembre), né come “una «strana maggioranza»” (il Mattino, 23 settembre), né come il frutto di “alchimie” o di “uno scandalo” (La Stampa, 24 settembre); teme, in ambito europeo, “la politica della faina nel pollaio” (il Giornale, 23 settembre), laddove la crisi economica non cessa di devastare l’economia di molti paesi dell’Eurozona... (segue)



Execution time: 89 ms - Your address is 54.157.61.68