Log in or Create account

NUMERO -

 Ordinamento della Regione e abolizione delle province in Sardegna: de provinciis non est Referendum

È oramai noto a tutti gli addetti ai lavori, e persino all’opinione pubblica, che il Consiglio dei ministri ha approvato in via preliminare (il comunicato stampa in tal senso è del 5 luglio 2013) un disegno di legge di revisione costituzionale finalizzato all’espunzione dalla Carta fondamentale di ogni riferimento alle province quali enti di governo locale. Da parte sua, e questo è forse meno noto, anche la Regione Sardegna – coi referendum del 6 maggio 2012 – aveva avviato un percorso analogo al suo interno, ed oggi sta procedendo in tale direzione – sembra – con una notevole rapidità, tanto che, se la proiezione delle tempistiche proprie delle assemblee rappresentative non subirà rovinosi intoppi, l’ordinamento regionale si potrebbe trovare, stavolta, in anticipo rispetto a quello statale. Ove ciò si verificasse, quest’ultimo potrà, forse, fare tesoro di quanto medio tempore avrà suggerito, nel bene e nel male, l’esperienza dell’Isola... (segue)



NUMERO - ALTRI ARTICOLI

Execution time: 161 ms - Your address is 3.231.226.13
Software Tour Operator