Log in or Create account

NUMERO 12 - 06/06/2018

 Un multilevel non strutturato. A proposito delle Mappe d'Italia

Tra le carte Crispi, all’Archivio Centrale dello Stato, è conservato un dossier elaborato da Luigi Bodio, direttore generale della Statistica. Era stato incaricato, nell’autunno 1894, di elaborare un progetto di “circoscrizione per regioni amministrative”. Disegnando su una cartina dell’Italia che evidenziava la struttura sovra comunale di base, ovvero i circa 200 circondari, consegna il 30 ottobre la sua proposta in due varianti, a 13 e a 14, frutto si può dire di una elaborazione comparata, accompagnata com’era dalle carte con le circoscrizioni delle Corti d’Appello, dei Corpi d’Armata e del Genio civile. E’ l’immagine visiva  che immediatamente si presenta in evidenza a chi legga, con il punto di vista della storia delle istituzioni politiche, il ricco Rapporto delle Mappe d’Italia e il saggio che lo presenta… (segue)



Execution time: 83 ms - Your address is 54.144.82.216