Log in or Create account

NUMERO 9 - 01/05/2013

 Germania - La legge sulla perequazione davanti al Tribunale costituzionale

  “Ingiusta, non solidale e controproducente”, così Horst Seehofer, Presidente della Baviera e leader dell’Unione Cristiano Sociale, ha definito la legge sulla perequazione finanziaria, contro la quale, insieme al presidente dell’Assia, membro dell’Unione Cristiano-Democratica, Volker Bouffier, ha presentato lo scorso 25 marzo un ricorso davanti al Tribunale Costituzionale Federale di Karlsruhe. Chiamata anche “secondo patto di solidarietà”, la legge sulla perequazione si basa fondamentalmente sull’idea di perequare le risorse finanziarie di tutti i Laender tedeschi. La legge, definendo il benessere di una regione sulla base del gettito fiscale e della ricchezza pro capite, fornisce le indicazioni necessarie per decidere in ordine all’assegnazione delle risorse destinate alle regioni economicamente più bisognose; si tratta, in particolare, delle regioni dell’est, e in prima linea di Berlino che solo nel 2012 ha ricevuto 3.3 miliardi di euro, poco meno della metà dei 7.9 miliardi prelevati dalle finanze delle regioni più ricche... (segue)



Execution time: 103 ms - Your address is 34.230.84.215