Log in or Create account

NUMERO 6 - 23/03/2006

I NUOVI STATUTI DELLE REGIONI ORDINARIE: POCHI E DIMENTICATI

I NUOVI STATUTI DELLE REGIONI ORDINARIE: POCHI E DIMENTICATI In nove regioni soltanto è in vigore il nuovo Statuto: Puglia (maggio 2004), Calabria (ottobre 2004), Lazio (novembre 2004) e, a seguire, Toscana (febbraio 2005), Emilia Romagna Marche e Piemonte (marzo 2005), Umbria (aprile 2005) e Liguria (maggio 2005). Mancano dunque all’appello Abruzzo, Basilicata, Campania, Lombardia, Molise e Veneto. Le leggi costituzionali che hanno determinato la necessità, per le Regioni, di modificare i loro statuti sono, com’è noto, del 1999 e del 2001 e mentre nel 1970 in quattordici mesi (luglio 1971) tutti gli statuti furono deliberati dai Consigli regionali e approvati dal Parlamento, ci sono voluti due anni e mezzo per avere il primo statuto approvato...



Execution time: 51 ms - Your address is 18.205.176.100
Software Tour Operator