Log in or Create account

Numero 7 - 28 marzo 2018 NORMATIVA [12]    GIURISPRUDENZA [19]    DOCUMENTAZIONE [55]

L'elezione dei nuovi Presidenti delle Camere: ritorno al consociativismo o verso un nuovo bipolarismo?

Il 24 marzo, non a caso in contemporanea, Camera e Senato hanno eletto a scrutinio segreto i propri rispettivi Presidenti. Alla Camera è risultato eletto al quarto scrutinio Roberto Fico (M5S), che ha ottenuto 422 voti rispetto ai 311 richiesti, pari alla maggioranza assoluta dei 620 deputati presenti e votanti. Al Senato è stata eletta al terzo scrutinio Maria Elisabetta Alberti Casellati con 240 voti contro i 160 richiesti, pari alla maggioranza assoluta dei 319 voti totali. In entrambi i casi si tratta di parlamentari non neofiti, come invece furono per la prima volta i loro predecessori. Piuttosto, per la prima volta la carica di Presidente del Senato è ricoperta da una donna; dato, questo, rimarcato dal(la) neo Presidente nel suo discorso d’insediamento, forse con enfasi eccessiva giacché fin dal 1979 al 1992 e poi dal 2013 al 2018 donna... (segue)

Lost in Transition: la relazione parlamentare sull'attuazione del federalismo fiscale

Il “federalismo fiscale” sembra ormai un lontano ricordo, un tentativo incompiuto di dare attuazione adeguata all’articolo 119 della Costituzione quale parte decisiva del Titolo V e dell’impianto autonomistico della Costituzione, delineato dalla riforma costituzionale... (segue)

    leggi tutto

Antitrust private enforcement: il giudice davanti all'Autorità antitrust

La tutela della concorrenza all'interno dei mercati economici costituisce, come noto, uno dei fondamentali principi intorno ai quali l'european federalizing process ha trovato, nel corso degli anni, i più ampi elementi di coesione tra gli Stati membri... (segue)

    leggi tutto

The justiciability of ECB 'soft' measures against the financial crisis

Despite the Treaties confer on the ECB mere technical tasks, since the outbreak of the financial crisis the ECB has been taking several policy actions, partly filling the lack of a strong political authority in the Economic and Monetary Union. In doing so, the ECB has also been relying on soft law... (segue)

    leggi tutto

Il bilanciamento fra universalismo selettivo, diritti fondamentali e vincoli di bilancio

L’espressione universalismo selettivo incorpora in sé il seguente contenuto: è necessario rivolgere, sì, indifferentemente a tutti i cittadini – e anche in certa misura ai non cittadini – un sistema di prestazioni e di servizi, ma l’accesso a questi deve avere come criterio di riferimento alcuni limiti: si tratta di una formula che contiene... (segue)

    leggi tutto

Tutela della persona negli spazi virtuali: la strada del 'domicilio informatico'

Si può ricorrere a una interpretazione evolutiva delle categorie costituzionali per fornire tutela di fronte alle peculiarità degli strumenti informatici e alle potenzialità lesive delle investigazioni veicolate da tali mezzi? Il presente scritto muove da tale quesito... (segue)

    leggi tutto

Il dilemma della materia penale: la confisca

La cultura giuridica penale e i suoi istituti sono sempre più di frequente al centro di un vivace dibattito dottrinale. Tale dibattito attiene a molti dei profili a lungo ritenuti consolidati nella materia penale e che investono necessariamente i principi costituzionali... (segue)

    leggi tutto

Salvaguardia del pluralismo culturale e linguistico come parte dell'identità europea

Può il concetto di identità europea unitamente a quello di identità nazionale, così come previsti nel diritto UE vigente, soddisfare alle esigenze della società multiculturale del tempo presente, che implica che il pluralismo culturale e il pluralismo linguistico siano salvaguardati, promossi e/o tutelati?... (segue)

    leggi tutto

La better regulation come strumento politico dell'integrazione regionale nel federalizing process europeo

Il termine better regulation rappresenta oggi l’espressione più matura che riassume gli esiti di una riflessione condotta ormai da decenni in seno alle istituzioni europee e che muove dalla necessità di un miglioramento della qualità della legislazione affinché le politiche dell’Unione siano in grado di raggiungere efficacemente gli obiettivi prefissati… (segue)

    leggi tutto

Disabilità e diritto all'istruzione: nota a Cons. St., sez. V, sent. n. 809/2018

Il Consiglio di Stato, Sez. V, con la recente sentenza n. 809 del 07.02.2018, è intervenuto a seguito dell’iniziativa promossa dai genitori di uno studente disabile che hanno rivendicato il diritto del proprio figlio, affetto da tetraparesi spastica con grave invalidità... (segue)

    leggi tutto
Execution time: 39 ms - Your address is 52.91.90.122