Log in or Create account

Numero 4 - 10 febbraio 2021 NORMATIVA [6]    GIURISPRUDENZA [20]    DOCUMENTAZIONE [29]

Prime considerazioni sugli accordi concernenti le future relazioni tra il Regno Unito e l'Unione europea

Il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord ha lasciato l’Unione europea (UE) e la Comunità europea dell’energia atomica (Euratom) alla mezzanotte del 31 gennaio 2020 (CET), con l’entrata in vigore dell’accordo sul recesso del 18 ottobre 2019, basato sull’art. 50 del Trattato sull’Unione europea (TUE). In forza di tale accordo ha avuto inizio un periodo transitorio durante il quale il diritto dell’Unione ha continuato ad essere applicato al Regno Unito e nel Regno Unito, che ha partecipato al mercato unico e all’unione doganale dell’UE, ha beneficiato delle politiche e dei programmi europei ed è rimasto vincolato dall’insieme degli accordi internazionali di cui l’UE è parte. Il Regno Unito, tuttavia, non è stato più rappresentato nelle istituzioni, organi ed organismi dell’Unione e non ha più partecipato al processo decisionale della stessa... (segue)

Il potere della Corte costituzionale di sospendere in via cautelare l'efficacia delle leggi (Osservazioni a margine di Corte cost., ord. 14 gennaio 2021, n. 4)

La Corte costituzionale per la prima volta dispone la sospensione in via cautelare di una legge (regionale) ai sensi dell’art. 35 della legge n. 87 del 1953, all’esito di un orientamento giurisprudenziale favorevole ma ispirato alla massima prudenza in ragione... (segue)

    leggi tutto

La frontiera aperta da Giorgio Lombardi nella sistematica dei doveri costituzionali: dall'idealismo mazziniano al personalismo costituzionale

Il riconoscimento della centralità della persona umana ha comportato un sovvertimento antropologico dell’ordinamento, che ha coinvolto pure la sistematica delle situazioni soggettive. Quanto ai doveri inderogabili, se è rimasta inalterata la teorica... (segue)

    leggi tutto

Il principio di indipendenza e imparzialità degli organi del potere giudiziario nelle recenti evoluzioni della giurisprudenza europea e polacca

Le riforme del sistema giudiziario introdotte in Polonia a partire dal 2017 hanno consentito alla maggioranza politica di interferire in maniera estesa nell’organizzazione della giustizia ed hanno prodotto conseguenze di rilievo nei rapporti tra le componenti dell’ordine giudiziario, portando ad un duro... (segue)

    leggi tutto

Forma e sostanza delle 'transizioni presidenziali' negli Stati Uniti. Alcuni spunti a partire dalle elezioni del 3 novembre 2020

Il presente articolo intende evidenziare le fasi principali che caratterizzano il processo di transizione, all’indomani delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti d’America, tra il Presidente uscente e quello eletto. Nel dettaglio, a seguito delle elezioni... (segue)

    leggi tutto

La resistenza del giudicato penale, civile e amministrativo in conflitto con le pronunce della Corte EDU: l’impatto sistematico delle Sezioni Unite Genco.

I recenti sviluppi della giurisprudenza di legittimità, costituzionale ed europea richiamano l’attenzione sull’attualità della questione della resistenza del giudicato interno in conflitto con una pronuncia della Corte EDU di accertamento dell’esistenza... (segue)

    leggi tutto

La trasparenza amministrativa, tra conoscibilità e tutela dei dati personali

L’articolo analizza alcune problematiche relative all’accesso del pubblico ai documenti ufficiali e al riconoscimento del diritto alla riservatezza dei cittadini, divenuti due imperativi che, nella loro attuazione, si trasformano in due mere esigenze derivanti dalla tutela della privacy e dall’obbligo della trasparenza della pubblica... (segue)

    leggi tutto

Pubblicazioni suggerite


Execution time: 141 ms - Your address is 3.239.33.139
Software Tour Operator