Home |  La Rivista |  Osservatorio |  Numeri precedenti |  Pubblicazioni |  Eventi |  Newsletter |  Pubblicità

c1
  Federalismi - Politiche di semplificazione normativa e strumenti “taglia-leggi” (Criticità e possibili soluzioni di un rebus apparentemente irresolubile)
Direttore Prof. Beniamino Caravita di Toritto
 
c2

      segui federalismi.it su Twitter  Fb
  

Focus: SEMPLIFICAZIONE E QUALITÀ DELLA NORMAZIONE

stato » dottrina   Sommario del 21/04/2010 - Nr.8 - Anno 2010  

Politiche di semplificazione normativa e strumenti “taglia-leggi” (Criticità e possibili soluzioni di un rebus apparentemente irresolubile)

Marcello Cecchetti (20-04-2010)

Proprio in coincidenza con l’avvio della XVI Legislatura attualmente in corso, chi scrive si era posto l’obiettivo di effettuare una prima riflessione organica sullo stato di attuazione del complesso ed inedito meccanismo di semplificazione della normativa nazionale introdotto dall’art. 14, commi da 12 a 24, della legge n. 246 del 2005, provandone ad individuare i principali nodi problematici e le prospettive di concreta attuazione (cfr. Cecchetti¹, 258 ss.), all’esito della fase di ricognizione della legislazione formalmente vigente prevista nel comma 12 e conclusasi con i risultati del primo biennio di attività del Governo documentati nella c.d. “Relazione Pajno” del dicembre 2007 (Relazione al Parlamento sull’attuazione dell’art. 14, comma 12, della legge 28 novembre 2005 n. 246 (“taglia-leggi”), consultabile in http://www.astrid-online.it/Qualit--de/Normativa/Legge-28-n/Relazione-/Relazione-taglia-leggi-finale-2007_12_11.pdf).
In quello studio si era provato a dare conto del nuovo corso intrapreso dal legislatore italiano nelle politiche di semplificazione normativa con la disciplina appena richiamata; delle profonde novità – ma anche di alcune aporie – collegate allo strumento della clausola di abrogazione presuntiva e generalizzata di tutte le disposizioni legislative pubblicate anteriormente al 1° gennaio 1970 – anche se modificate con provvedimenti successivi – qualora non fossero state espressamente fatte salve con appositi decreti legislativi da emanarsi entro il 16 dicembre 2009 (c.d. “clausola ghigliottina”, di cui al comma 16) e non ricadessero all’interno di alcune categorie tipologiche di disposizioni legislative espressamente e direttamente garantite dalla stessa legge nella loro permanenza in vigore (comma 17); dei numerosi problemi interpretativi e applicativi scaturenti dalle due deleghe conferite al Governo (oltre che dalla connessa ed ulteriore delega alla emanazione di decreti integrativi e correttivi, di cui al comma 18): la prima (comma 14), volta all’adozione – con le modalità di cui all’articolo 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, e successive modificazioni, di decreti legislativi che «individuano le disposizioni legislative statali, pubblicate anteriormente al 1° gennaio 1970, anche se modificate con provvedimenti successivi, delle quali si ritiene indispensabile la permanenza in vigore»; la seconda (comma 15), volta ad attribuire agli stessi decreti legislativi di cui sopra la potestà di provvedere «altresì alla semplificazione o al riassetto della materia che ne è oggetto, nel rispetto dei princìpi e criteri direttivi di cui all’art. 20 della legge 15 marzo 1997, n. 59, e successive modificazioni, anche al fine di armonizzare le disposizioni mantenute in vigore con quelle pubblicate successivamente alla data del 1° gennaio 1970»...
(segue)



Politiche di semplificazione normativa e strumenti “taglia-leggi” (Criticità e possibili soluzioni di un rebus apparentemente irresolubile)  - stato - dottrina - Preleva il Documento integrale


  Condividi questo documento


Il presente documento non è riproducibile su altri siti senza la previa autorizzazione scritta della Direzione della Rivista, in assenza della quale sono esclusivamente consentiti i link.


Documenti correlati
» Funzioni e funzionalità del Senato delle Autonomie
Annamaria Poggi (16-04-2014)
» La riforma costituzionale Renzi-Boschi al via
(16-04-2014)
» Non un Senato 'federale', ma un Senato 'federatore'
Francesco Clementi (16-04-2014)
» Glosse, scorrendo il testo della proposta Renzi
Beniamino Caravita (15-04-2014)
» Questioni di principio per la riforma costituzionale
Andrea Morrone (15-04-2014)
» Una riforma irragionevole?
Marilisa D'Amico (15-04-2014)
» Qualche breve considerazione sul disegno di riforma della Costituzione del Governo Renzi
Gavina Lavagna (15-04-2014)
» Alcuni ragionevoli motivi per prendere sul serio la proposta di riforma del bicameralismo
Sandro Staiano (15-04-2014)


gli articoli più letti negli ultimi sommari
sommario

n. 7/2014
 
» Le province nel Disegno di legge A.C. 1542-B
Daniele Trabucco (01-04-2014)
» 'Abrogatio' non petita, accusatio manifesta: la Corte Costituzionale interviene sulle vicende del d.lgs. n. 43 del 1948
Fabio Pacini (01-04-2014)
» La crisi dell’Eurozona e la (dis)unione bancaria
Diego Rossano (24-03-2014)
sommario

n. 6/2014
 
» La Corte costituzionale e l'attività della Corte dei conti (una breve nota sulle sentenze nn. 39 e 40 del 2014)
Beniamino Caravita ed Ettore Jorio (19-03-2014)
» I servizi pubblici economici tra mercato e regolazione
Giovanni Pitruzzella (19-03-2014)
» La qualità del sistema normativo fra pluralità delle politiche, elusione di snodi teorici e ricerca di un factotum
Paolo Carnevale (10-03-2014)
sommario

n. 5/2014
 
» Governo Renzi direzione Italicum?
Ida Nicotra (25-02-2014)
» Le riforme istituzionali: 30 anni di sterili tentativi parlamentari e di modifiche della legislazione elettorale.Dall’articolo di Craxi su l’Avanti del 1979 al discorso programmatico di Renzi del 2014
Vincenzo Lippolis (25-02-2014)
sommario

n. 4/2014
 
» Valori comuni e garanzie costituzionali in Europa (Call for papers)
Redazione (18-02-2014)
» La via italiana alla trasparenza pubblica: il diritto di informazione indifferenziato e il ruolo proattivo delle pubbliche amministrazioni
Paolo Canaparo (18-02-2014)
» Per un nuovo bicameralismo, tra esigenze di sistema e problemi relativi al procedimento legislativo
Simone Pajno (11-02-2014)
sommario

n. 8/2014
 
» Città metropolitane. Area, procedure, organizzazione del potere, distribuzione delle funzioni
Daniela Mone (09-04-2014)
» Note minime a prima lettura del disegno Renzi di riforma costituzionale
Antonio Ruggeri (08-04-2014)
» Ddl costituzionale 'Disposizione per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della Costituzione
(04-04-2014)
sommario

n. 5/2014
 
» Prime pronunce in tema di abilitazione scientifica nazionale
Tar Lazio (28-02-2014)
   

archivio Normativa



la rivista | numeri precedenti | pubblicazioni | eventi | links | pubblicità | contatti | RSS::Really Simple Syndication feed RSS aggiungi ai preferiti | segui federalismi.it su Twitter  Fb

federalismi.it - Rivista Telematica
Registrazione al Tribunale di Roma numero 202/2003 del 18.04.2003
ISSN 1826-3534



La rivista non si impegna a pubblicare interventi non richiesti. I contributi inviati saranno valutati in forma anonima secondo le regole di referaggio della Rivista, dandone riscontro agli autori. Non si pubblicano contributi già apparsi in altre riviste telematiche o ad esse destinati. I contributi devono essere comunque inviati all'indirizzo redazione@federalismi.it


Valutazione scientifica dei contributi pubblicati in federalismi.it
Tutto il materiale pubblicato è copyright © federalismi.it.
E' vietata la riproduzione anche parziale.

Tutti gli articoli firmati sono protetti dalla legge 633/1941 sul diritto d'autore. federalismi.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.
Le foto presenti su federalismi.it sono state in larga parte tratte da Internet e, quindi, valutate di pubblico dominio.

Associazione sui processi di governo e sul federalismo
Via di Porta Pinciana 6, 00187 Roma
Partita IVA 06196041005


Società editoriale federalismi s.r.l.
Via di Porta Pinciana, 6 00187 Roma
Partita IVA 09565351005
amministrazione@federalismi.it
Direttore responsabile: Prof. Beniamino Caravita di Toritto

Comitato di direzione
Prof. Luisa Cassetti; Prof. Marcello Cecchetti;Dott. Renzo Dickmann;
Dott. Antonio Ferrara; Prof. Tommaso Edoardo Frosini;
Prof. Giulio M. Salerno; Prof. Maria Alessandra Sandulli;
Prof. Sandro Staiano.

Redazione
dott. Federica Fabrizzi (Redattore Capo);
dott. Andrea Danesi; dott. Daniele Porena;
dott. Maria Grazia Rodomonte; dott. Alessandro Sterpa;
dott. Andrea Vannucci; dott. Alfonso Vuolo.

Segreteria di redazione
dott. Giuseppe M. Di Niro; dott. Simon Pietro Isaza
dott. Umberto Ronga, dott. Federico Savastano
dott. Michela Troisi
dott. Andrea Luciani
E-mail: redazione@federalismi.it

Comitato scientifico || Comitato di referee

Powered by
http://www.contechnet.it
Execution time: 255 ms - Ip Address: 54.243.14.193