Log in or Create account

NUMERO 4 - 20/02/2019

 Il diritto allo sport per i minori di origine straniera

Tra i percorsi dei giovani di origine straniera nel tessuto sociale italiano vi è certamente quello della pratica sportiva; pertanto, è proprio in rapporto alle enormi potenzialità di tale veicolo di integrazione che si intende indagare l’effettività del diritto allo sport per i minori con background migratorio. Non appare neanche in questa sede preliminarmente opportuno chiarire che si individuano attualmente diverse tipologie di minori stranieri, che possono in generale essere ricondotte alla categoria delle “seconde generazioni dell’immigrazione” considerata nella sua accezione più estesa, che ricomprende: i minori nati in Italia da genitori stranieri, i minori ricongiunti, i minori non accompagnati, i minori rifugiati, i minori arrivati per adozione internazionale, i figli di coppie miste, che più di recente sta assumendo la denominazione di “nuove generazioni italiane”. Se la realizzazione di una società multiculturale a basso livello di conflittualità passa attraverso l’effettiva integrazione degli immigrati, una particolare attenzione deve essere dedicata proprio ai ragazzi di origine straniera ed alla loro inclusione, ciò fondandosi specialmente sull’accesso ai diritti, tra i quali vi è senz’altro il diritto allo sport. Si ricorda che non vi è in dottrina una nozione chiara ed univocamente condivisa di sport, nel cui alveo possono tuttavia sicuramente rientrare tutte quelle attività cui può riconoscersi natura sportiva, sia che consistano in attività organizzate svolte in seno al sistema C.O.N.I. che in attività ad esso estranee purché sussumibili entro il sistema sportivo, i cui requisiti indispensabili sono la serietà di intenti ed il fine competitivo, dati rispettivamente dalla necessaria preparazione atletica e dall’orientamento al raggiungimento del miglior risultato, oltre che dalla sussistenza di un apparato di regole tecniche riguardanti lo svolgimento delle azioni in cui si manifesta l’attività sportiva ed un’organizzazione stabile di riferimento con funzioni di rappresentanza della stessa a livello nazionale. Come è noto, il 16 febbraio 2016 è entrata in vigore la l. n. 12/2016 recante “Disposizioni per favorire l’integrazione sociale dei minori stranieri residenti in Italia mediante l’ammissione nelle società sportive appartenenti alle federazioni nazionali, alle discipline associate o agli enti di promozione sportiva”, che riconosce e formalizza il cd. ius soli sportivo, ovvero la possibilità per i minori stranieri, regolarmente residenti nel territorio italiano almeno dal compimento del decimo anno di età, di essere tesserati presso tali società sportive con le stesse procedure previste per il tesseramento dei cittadini italiani. Si ricorda inoltre, che nella legge di Bilancio 2018, l. n. 205/2017, all’art. 1, comma 369, è previsto che “Al fine di consentire il pieno ed effettivo esercizio del diritto alla pratica sportiva [..] i minori cittadini di Paesi terzi, anche non in regola con le norme relative all’ingresso e al soggiorno, laddove siano iscritti da almeno un anno a una qualsiasi classe dell’ordinamento scolastico italiano, possono essere tesserati presso società o associazioni affiliate alle federazioni sportive nazionali, alle discipline sportive associate o agli enti di promozione sportiva, anche paralimpici, senza alcun aggravio rispetto a quanto previsto per i cittadini italiani”.  Considerato, quindi, questo quadro normativo, ci si propone di esaminare alcuni elementi giuridicamente controversi concernenti la garanzia del diritto allo sport per i giovani stranieri, sia attraverso l’analisi della normativa italiana, europea ed internazionale, che tramite una disamina del quadro giurisprudenziale nella prospettiva dei principi costituzionali, anche al fine di verificare quanto gli interventi legislativi operati con la l. n. 12/2016 e con l’art. 1, comma 369, della l. n. 205/2017 garantiscano in misura maggiore l’effettività di tale diritto per i minori di origine straniera… (segue)



Execution time: 69 ms - Your address is 3.214.184.124
Software Tour Operator