Log in or Create account

Numero 14 - 12 giugno 2024 NORMATIVA [0]    GIURISPRUDENZA [16]    DOCUMENTAZIONE [61]

Europee: Italia al voto tra astensionismo e polarizzazione

Dal 6 all’8 giugno circa 400 milioni di persone nei 27 paesi dell’Unione Europea sono state chiamate alle urne per eleggere il nuovo Parlamento Europeo. Da questo voto dipende la successiva nomina della Commissione Europea e la direzione che l’Unione prenderà nella gestione delle sue aree di competenza. Un appuntamento che in Italia non è stato molto sentito, come dimostrano una campagna elettorale tiepida incentrata principalmente sui temi nazionali e soprattutto la più bassa affluenza della storia della Repubblica. Meno della metà degli italiani ha votato: si è recato alle urne il 49,7% degli aventi diritto. Un calo di 6,4 percentuali rispetto al 2019 e la conferma di un trend discendente degli ultimi anni. Una tendenza che non si riscontra in tutti i paesi europei, ma coerente con alcuni dei più grandi e simili al nostro... (segue)

L’obbligo degli Stati Membri di garantire la connettività fluviale alla luce delle più recenti riforme

L’articolo mira ad analizzare le innovazioni che la Nature Restoration Law vuole apportare sotto il profilo dell’obbligo di rimuovere le barriere fluviali, al fine di raggiungere l’obiettivo che almeno venticinque mila chilometri di fiumi siano entro il 2030 a flusso libero... (segue)

    leggi tutto

Diritto all’ambiente e regionalismo differenziato

Lo scritto, definita la posizione della tutela dell’ambiente nel tessuto costituzionale, alla luce della giurisprudenza costituzionale e delle modifiche costituzionali intercorse, pone un’analisi rispetto ad un tema necessariamente connesso, essendo la materia... (segue)

    leggi tutto

La governance della cybersicurezza a livello interno ed europeo

Dopo avere chiarito la portata normativa del termine cybersicurezza, il saggio intende evidenziare le criticità derivanti dall’eterogena attuazione delle direttive europee in materia di governance della cybersicurezza, nonché la necessità che la funzione di garanzia... (segue)

    leggi tutto

Le licenze obbligatorie nell’ordinamento dell’Unione europea

La crisi sanitaria globale causata dal Covid-19 evidenzia le tensioni tra accesso ai prodotti sanitari e innovazione, con un ruolo critico dei brevetti. Le protezioni brevettuali sollevano dubbi sugli incentivi all'innovazione. Le licenze obbligatorie emergono come soluzione per favorire l’accesso... (segue)

    leggi tutto

Contratti pubblici e principio del risultato. Profili sostanziali e processuali

Il contributo analizza il contenuto e le declinazioni del principio di risultato nel contesto dei contratti pubblici, sia sul versante sostanziale sia su quello processuale. L’analisi muove dal primo articolo del d.lgs. n. 36/2023, che, da un lato, enuncia il principio del risultato (comma 1)... (segue)

    leggi tutto

Pubblicazioni suggerite


Execution time: 156 ms - Your address is 34.239.176.54
Software Tour Operator