Log in or Create account

NUMERO 25 - 09/09/2020

 La banalizzazione della Costituzione

Alcune delle ragioni tecniche del no al referendum sono state ormai ampiamente evidenziate dalla gran parte dei commentatori e politici e non vale la pena ritornarvi sopra: la riduzione del numero dei parlamentari – allo stato- non garantisce una ragionevole rappresentanza di tutti i territori; lungi dal migliorare la qualità dei membri, la riduzione del numero presumibilmente produrrà effetti negativi, con un peso ancora maggiore degli apparati e con la conseguente  esclusione dalle liste di coloro i quali sono meno organici alla struttura di partito; la riforma inciderà sul funzionamento e sulle commissioni, specialmente al Senato, dove il numero dei senatori sarebbe veramente molto ridotto, aggravando  i tempi  e peggiorando ancora la qualità della produzione legislativa. Non risolverà alcun problema: i problemi del funzionamento del Parlamento, come noto, sono casomai connessi a ben altre e complesse questioni… (segue)



Execution time: 258 ms - Your address is 34.200.236.68
Software Tour Operator