Log in or Create account

NUMERO 30 - 04/11/2020

 L'inquadramento delle Linee Guida ANAC nel sistema delle fonti alla luce dell'interpretazione del Consiglio di Stato

Abstract [It]: Con l’adozione del d.l. n. 32/2019 (c.d. decreto Sblocca Cantieri) e della sua legge di conversione – con cui è stato previsto il ritorno al Regolamento unico – la funzione regolatoria dell’ANAC è stata ridimensionata e il potere di emanazione delle Linee Guida è stato confinato ad alcune limitate materie. Tale scenario ha nuovamente portato il Consiglio di Stato a tentare di chiarire la natura di tali atti e la relativa collocazione nel sistema delle fonti.

 

Abstract [En]: With the adoption of the legislative decree n. 32/2019 (known as the decree to “Deblock construction sites”) and its conversion law, which predicated the return to a Single Regulation, the regulatory function of ANAC has been reduced as the power to issue guidelines has been limited to only a few areas. This scenario has again led the Attorney General (Consiglio di Stato) to attempt to clarify the nature of such guidelines and their relative classification within the regulatory framework.

 

Sommario: 1. Il potere di regolazione dell’ANAC. 2. Le Linee Guida dell’ANAC nel settore dei contratti pubblici. 3. Il difficile inquadramento delle Linee Guida come atti di soft-law. 4.1. Le novità introdotte dal d.l. n. 32/2019. 4.2. Il residuo potere di emanazione delle Linee guida non vincolanti. 5. I rilievi del Consiglio di Stato in vista dell’adozione del regolamento unico. 6. Considerazioni conclusive.



Execution time: 19 ms - Your address is 3.238.95.208
Software Tour Operator