Log in or Create account

NUMERO 10 - 07/04/2021

 Il collocamento dei disabili nel mercato del lavoro post-emergenziale: criticità e prospettive

Abstract [It]: Il saggio, partendo da una ricognizione della evoluzione della disciplina in materia di collocamento mirato, analizza i profili di maggiore impatto introdotti dal Jobs Act e le criticità ancora persistenti nei meccanismi di tutela e di accesso nel mercato del lavoro delle persone con disabilità, anche alla luce dell’emergenza Covid-19. Vengono così esaminate le previsioni emergenziali in materia e le prospettive evolutive per la regolazione dei meccanismi dell’inserimento lavorativo, sia sul versante del potenziamento del ruolo delle istituzioni centrali (INPS, INAIL, ANPAL), che su quello delle tecniche regolatorie basate su un auspicato e più intenso contributo della contrattazione collettiva.

 

Abstract [En]: Starting from a review of the regulatory evolution regarding the legal job placement of disabled people, the paper analyses the profiles with the greatest impact introduced by the Jobs Act and the persistent criticalities in the mechanisms of protection and access to the labour market for people with disabilities, including in light of the Covid-19 emergency. The emergency provisions on the subject are thus examined and the evolutionary prospects for regulating the mechanisms of job placement, both in terms of strengthening the role of central institutions (INPS, INAIL, ANPAL), and in terms of regulatory techniques based on a desired and more intense contribution of collective bargaining.

 

Parole chiave: disabili, collocamento mirato, reinserimento lavorativo, emergenza Covid-19, lavoratori fragili.

Keywords: people with disabilities, targeted employment, work reintegration, Covid-19 emergency, vulnerable workers.

 

Sommario: 1. Il collocamento mirato delle persone con disabilità: un quadro di luci ed ombre. 2. La disciplina nazionale: stato di attuazione e criticità operative. 2.1. Il campo di applicazione oggettivo e soggettivo e i nodi irrisolti della tutela civilistica. 2.2. Avviamento al lavoro, attribuzioni del “pilastro pubblicistico-istituzionale” ed alcune vicende estintive. 3. Il ruolo di INAIL per il reinserimento lavorativo degli invalidi del lavoro. 4. L’impatto delle norme emergenziali. 5. Le buone pratiche nella contrattazione collettiva: quali potenzialità? 6. Per un ulteriore “pilastro privatistico” del collocamento mirato.



Execution time: 71 ms - Your address is 3.236.118.225
Software Tour Operator