Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Trasparenza

 Le innovazioni necessarie per la trasformazione digitale e sostenibile dei contratti pubblici

Abstract [It]: Il cambiamento del paradigma dei contratti pubblici per superare l’emergenza ed attuare il piano Nazionale di Ripresa e Resilienza richiede nuove soluzioni digitali per l’efficienza e l’innovazione, come previsto nella legge delega, in corso di approvazione. La qualificazione delle stazioni appaltanti e le strategie di aggregazione dei contratti pubblici si fondano sul rapporto di collaborazione e buona fede tra pubblica amministrazione ed operatori economici, nel perseguimento del comune interesse alla tempestiva selezione ed esecuzione dei contratti pubblici, mediante strumenti digitali, in attuazione del principio “once-only”. Le innovazioni digitali nei contratti pubblici richiedono di ripensare anche gli strumenti per assicurare effettività e concentrazione di tutela.

 

Title: Innovations needed for the digital and sustainable transformation of public contracts

Abstract [En]: The Italian reform of public procurement to overcome emergencies and enforce the National Recovery and Resilience Plan requires new efficient and innovative digital solutions. The qualification of contracting authorities and joint procurement strategies rely on the collaboration and good faith between public administration and economic operators for the prompt selection and execution of public contracts through digital platforms, applying the “once-only” principle. Digital innovations in public contracts require to innovate the ADR and the judicial review.

 

Parole chiave: Innovazione; contratti pubblici; qualificazione delle stazioni appaltanti; qualificazione degli operatori economici; principio “once-only”, collaborazione e buona fede

Keywords: Innovation; public contracts; qualification of contracting authorities; exclusion grounds and qualification of economic operators; once-only principle, collaboration and good faith

 

Sommario: 1. La trasformazione digitale dei contratti pubblici per l’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e della prossima riforma. 2. La qualificazione delle stazioni appaltanti e la necessaria specializzazione. 3. La semplificazione della qualificazione delle imprese secondo il principio del “once-only”. 4. Il principio della collaborazione e della buona fede.



Execution time: 32 ms - Your address is 3.238.125.76
Software Tour Operator