Log in or Create account

NUMERO 31 - 30/11/2022

 Dall’abolitio nominis alla cancel culture: la ritornante pretesa del passato nullo e mai avvenuto

Abstract [It]: Lo scritto evidenzia che mediante la fictio iuris si possono, se giova alla stabilità e alla sicurezza giuridica, variamente eliminare conseguenze giuridiche di atti e comportamenti del passato, ma non i fatti stessi. Spesso però nella storia, come ricordano vari precedenti di damnatio memoriae a muovere dalle sue dilatazioni nel diritto romano, è ritornata l’idea che si possano, prescindendo dal diritto, cancellare tutte le tracce, materiali e immateriali, di un passato divenuto sgradito al fine virtuale di cancellare quello stesso passato. Il che, come oggi si pretenderebbe con la cancel culture, è irragionevole, va contro i fondamenti ideali dello storicismo e lo stesso diritto che già a livello costituzionale vi oppone espressi limiti con i principi fondamentali e le norme sulla libertà d’espressione e sulla tutela del patrimonio culturale, che qui vengono dettagliatamente vagliate a questi riguardi.

 

Title: From abolitio nominis to cancell culture: the returning claim of the null and void past

Abstract [En]: The text highlights that by means of the fictio iuris, if it helps stability and legal certainty, the legal consequences of past acts and behaviors can be eliminated in various ways, but not the facts themselves. However, often in history, as recalled by various precedents of damnatio memoriae starting from its extensions in Roman law, the idea has returned that, regardless of the law, it is possible to erase all traces, material and immaterial, of a past that has become unwelcome in order to virtually erase that past itself. Which, as today would be claimed with cancel culture, is unreasonable and goes against the ideal foundations of historicism and the law itself, which already at the constitutional level places express limits on it with the fundamental principles and the rules on freedom of speech and the protection of cultural heritage, that are examined here in detail in these regards.

 

Parole chiave: fictio iuris, abolitio nominis, cancel culture, libertà di espressione, tutela del patrimonio culturale

Keywords: fictio iuris, abolitio nominis, cancel culture, freedom of expression, protection of cultural heritage

 

Sommario: 1. Fictio iuris e passato. 2. La fictio dell’amnistia. 3. La fictio della nullità. 4. L’abolitio nominis e la sua dilatazione. 5. Tabulae rasae nella storia. 6. Cancel culture e diritto. 7. Il diritto contro la cancel culture: sulla libertà di espressione, sulla tutela del patrimonio culturale. 8. Conclusioni.



Execution time: 53 ms - Your address is 18.232.179.5
Software Tour Operator