Log in or Create account

FOCUS - Lavoro Persona Tecnologia

 L’applicazione del diritto UE della concorrenza agli accordi collettivi dei lavoratori autonomi: gli Orientamenti della Commissione europea

Il 30 settembre 2022 sono stati pubblicati nella Gazzetta Ufficiale dell’UE (C 374/2) gli “Orientamenti sull’applicazione del diritto della concorrenza dell’Unione agli accordi collettivi concernenti le condizioni di lavoro dei lavoratori autonomi individuali”, adottati dalla Commissione europea nell’ambito del Pacchetto relativo al lavoro mediante piattaforme digitali. Il rapporto tra la contrattazione collettiva e il diritto europeo della concorrenza ha sempre rappresentato una questione complessa, in ragione dell’effetto anticoncorrenziale generato dalle condizioni salariali e normative stabilite attraverso lo strumento negoziale. La Corte di giustizia ha tuttavia da tempo accordato una immunità dalle regole sulla concorrenza ai contratti collettivi per i lavoratori subordinati (c.d. “Albany exception” dal caso Albany C-67/97 del 21 settembre 1999) e per i falsi lavoratori autonomi in una situazione paragonabile ai lavoratori subordinati (FNV Kunsten, C-413/13, 11 settembre 2014). Diversamente, le intese collettive dei lavoratori autonomi sono considerate accordi tra imprese che pregiudicano l’effetto utile delle regole concorrenziali nel Mercato Unico. In linea di principio, infatti, i lavoratori autonomi, in quanto operatori economici indipendenti, sono assimilati alle imprese ex art. 101 TFUE (Española de Empresarios de Estaciones de Servicio, C-217/05, 14 dicembre 2006; Ordem dos Técnicos Oficiais de Contas v. Autorità della Concorrenza, C-1/12, 28 febbraio 2013)… (segue)



Execution time: 28 ms - Your address is 35.173.35.14
Software Tour Operator