Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Trasparenza

 TAR CAMPANIA, Sentenza n. 6278/2022, Appalti pubblici: scaduto il termine per la presentazione delle offerte è consentito l’accesso all’elenco degli offerenti

 

OMISSIS (F. Liccardo) contro il Comune di Monte di Procida (non costituito in giudizio)

Accesso civico generalizzato – Procedure di evidenza pubblica – Differimento dell’accesso – Silenzio diniego – Illegittimo

A seguito di procedura negoziata previa indagine di mercato, diretta all’affidamento di lavori di messa in sicurezza di alcune strutture portuali, il ricorrente richiedeva l’accesso agli atti del procedimento di gara. L’Amministrazione Comunale resistente replicava rappresentando che l’accesso era stato sospeso in esito ad una ordinanza del Consiglio di Stato.

Il ricorrente reiterava così la propria richiesta, rilevando che il termine per l’invio delle manifestazioni di interesse era fissato al 6 aprile 2021 e che, come previsto nella lex specialis di gara, il giorno successivo sarebbe stata effettuata l’estrazione dei concorrenti da invitare. Risultava pertanto impossibile che, al momento dell’ordinanza emessa dal Consiglio di Stato, pubblicata il 23 aprile 2021, non fossero già state espletate quelle iniziali fasi procedimentali, oggetto della istanza di accesso.

Il TAR, nella sentenza in oggetto, dopo aver dichiarato fondato il ricorso lo accoglie e, per l’effetto, ordina all’Amministrazione Comunale resistente di consentire al ricorrente l’accesso agli atti oggetto delle istanze, entro trenta giorni dalla comunicazione della sentenza, oltre al pagamento in favore del ricorrente delle spese di giudizio.

A fondamento della decisione del giudice amministrativo vi è l’ art. 53, comma 2, lett. b) del d.lgs. 50/2016 (Codice dei contratti pubblici), a norma del quale il differimento del diritto di accesso nelle procedure ristrette e negoziate e nelle gare informali, in relazione all’elenco dei soggetti che hanno fatto richiesta di invito o che hanno manifestato il loro interesse, che sono stati invitati a presentare offerte e che hanno presentato offerte, opera fino alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte medesime. Nel caso in esame, la richiesta di accesso era pervenuta ben oltre detto termine, quando cioè l’Amministrazione ricorrente avrebbe già dovuto aver predisposto l’elenco degli ammessi alla procedura.

Elia Emma

 



Execution time: 70 ms - Your address is 44.212.99.208
Software Tour Operator