Log in or Create account

NUMERO 11 - 17/05/2023

 I diritti del non cittadino nel costituzionalismo contemporaneo: tendenze normative e giurisprudenziali

Abstract [It]: Il contributo prende le mosse dall’evoluzione delle problematiche di rilievo costituzionale relative alla tutela dei diritti degli stranieri al fine di ripercorrere taluni recenti sviluppi normativi e giurisprudenziali nell’ambito dell’ordinamento interno. In tale analisi, viene prestata speciale attenzione alle diverse declinazioni del criterio interpretativo del principio di eguaglianza impiegate dalla Corte costituzionale italiana.

 

Title: The rights of non-citizens in contemporary constitutionalism: legislative and case-law trends

Abstract [En]: The paper takes as a starting point the evolution of the issues of constitutional relevance concerning the protection of aliens’ rights in order to trace some recent legislative and case-law developments at the domestic level. In performing this analysis, special attention is paid to the different facets of the interpretative criteria of the equality principle employed by the Italian Constitutional Court.

 

Parole   chiave: diritti degli stranieri; giustizia costituzionale; principio di eguaglianza; principio di ragionevolezza; principio di non discriminazione

Keywords: rights of foreigners; constitutional justice; principle of equality; principle of reasonableness; principle of non-discrimination

 

Sommario: 1. Introduzione. Dai classici quesiti di rilievo costituzionale per la gestione del fenomeno migratorio alle sfide attuali dell’ordinamento. 2. Le principali criticità delle politiche migratorie nell’ambito europeo e le ripercussioni sul piano interno. 3. Oltre il riconoscimento del non cittadino come titolare di diritti fondamentali: le diverse declinazioni del principio di eguaglianza nella giurisprudenza della Corte costituzionale. 3.1. L’utilizzo del canone della ragionevolezza in materia di immigrazione e prestazioni socio-assistenziali dello straniero. 3.2. I parametri della “non discriminazione” e “dignità sociale” come baluardi di una legittima differenziazione per il godimento di diritti costituzionali da parte dello straniero. 4. Riflessioni conclusive.



Execution time: 56 ms - Your address is 34.239.176.54
Software Tour Operator