Log in or Create account

NUMERO 14 - 14/06/2023

 Disomogeneità della legge di conversione e potere di rinvio del Presidente della Repubblica

Abstract [It]: Il contributo ha ad oggetto i poteri del Presidente della Repubblica in sede di promulgazione delle leggi. In particolare, a fronte del sempre più ridotto ricorso al rinvio delle leggi alle Camere, il lavoro si sofferma sulla opportunità di prevedere nel nostro ordinamento il c.d. rinvio parziale. Tale ipotesi viene patrocinata con riferimento alle leggi di conversione dei decreti-legge, in quanto la “natura tipica” di questa categoria di atti legislativi sembrerebbe consentire l’individuazione di solidi margini di intervento del Capo dello Stato.

 

Title [En]: Inconsistency of the conversion law and the President of the Republic's power of postponement. Initial reflections from some recent episodes

Abstract [En]: The article concerns the powers of the President of the Republic in the promulgation of laws. In particular, considering the reduced recourse to the referral of laws to the Chambers, the work focuses on the opportunity to provide for the so-called partial referral. This stance is underpinned by making reference to the laws converting the law-decrees, as the specific features of these acts seem to allow the identification of clear scope for intervention by the President of the Republic.

 

Parole chiave: decreto-legge, governo, riforma costituzionale, Presidente della Repubblica.

Keywords: Law-decree, Government, constitutional reform, President of the Republic.

 

Sommario: 1. Notazioni introduttive; 2. L’omogeneità e la natura “funzionale” della legge di conversione. Per una configurazione di un two-stop control sugli emendamenti; 3. Il rinvio della legge di conversione.; 4. Riflessioni interlocutorie sul depotenziamento del potere di rinvio. Sulla possibilità di una promulgazione parziale della legge di conversione.



Execution time: 27 ms - Your address is 100.26.176.111
Software Tour Operator