Log in or Create account

NUMERO 24 - 17/12/2008

 Intervento sull'art. 20, d.l. 185/2008

Il provvedimento mi sembra sbagliato per tre ragioni principali: 

a)    aggrava la patologia dei riti speciali nel processo amministrativo, che paradossalmente sono divenuti fattori di “dis-effettività” della tutela;
b)    si pone in esatta antitesi con il progetto del Governo di sfoltire drasticamente i riti speciali del processo civile, lasciandone solo tre;
c)    contrasta con la nuova direttiva “ricorsi” per gli appalti (07/66), da attuare entro il prossimo anno, ma già vigente e dunque impegnativa per lo Stato membro.

Che dire ancora? Che il decreto sarà certamente convertito.                             



Execution time: 45 ms - Your address is 18.210.28.227
Software Tour Operator