Log in or Create account

NUMERO 4 - 24/02/2009

 Le dichiarazioni anticipate di trattamento: un contributo alla discussione

Perché è necessaria una legge. Già il caso Welby – la richiesta del dott. Piergiorgio Welby di poter sospendere la terapia che lo teneva in vita, ormai vissuta come pura ed inutile sofferenza, e da lui stesso denunciata come accanimento terapeutico impropriamente impostogli, lesivo della sua facoltà, giuridicamente riconosciutagli, di rifiutare, in piena coscienza, ulteriori cure, in sostanza il prosieguo del sostegno meccanico del respiratore artificiale – ha fortemente sollecitato il legislatore – della pressione dell’opinione pubblica si è fatto autorevolissimo interprete il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano – a chiarire una buona volta aspetti non marginali dell’etica di fine vita recepibile in dottrina ed in diritto positivo, alla luce anche degli indifferibili problemi posti ai singoli e alla coscienza pubblica dall’avanzamento delle tecnologie mediche nella loro capacità di sostegno artificiale alla vita biologica... (segue)



Execution time: 61 ms - Your address is 3.236.222.124
Software Tour Operator