Log in or Create account

NUMERO 10 - 15/04/2020

 Stabilizzazione nel pubblico impiego e applicabilità alle società pubbliche

Abstract (It): Individuato il quadro della normativa rilevante in materia di superamento del precariato nella pubblica amministrazione, il lavoro si sofferma sull’art. 20 del d.lgs. n. 75 del 2017, che individua due procedure di stabilizzazione rispettivamente disciplinate al comma 1 e al comma 2. Benché si tratti di procedure diverse, il legislatore si limita nell’uno e nell’altro caso a stabilire i presupposti della stabilizzazione, senza tuttavia esplicitare il criterio cui l’amministrazione deve attenersi per individuare il percorso da seguire. Il lavoro si propone di dimostrare che la procedura disciplinata dal comma 2 è sussidiaria rispetto a quella disciplinata dal comma 1, in quanto quest’ultima, a differenza della prima, prevede, tra i suoi presupposti, che il personale sia stato assunto, sia pur a tempo determinato, all’esito di procedure concorsuali. Infine, il lavoro delimiterà il perimetro delle «amministrazioni pubbliche» per verificare se possa stabilizzarsi il personale che abbia svolto la propria attività presso società a partecipazione pubblica.

 

Abstract (En): Having identified the framework of the relevant legislation on overcoming precariousness in the public administration, the work focuses on art. 20 of Legislative Decree n. 75 of 2017, which identifies two stabilization procedures respectively governed by paragraph 1 and paragraph 2. Although these are different procedures, the legislator is limited in both cases to establishing the conditions for stabilization, without however specifying the criterion that the administration must follow to identify the path to follow. The work aims to demonstrate that the procedure governed by paragraph 2 is subsidiary to that governed by paragraph 1, since the latter, unlike the former, provides, among its assumptions, that the staff has been hired, albeit fixed-term, following the outcome of bankruptcy proceedings. Finally, the work will delimit the perimeter of the "public administrations" to verify whether the personnel who have carried out their activity in publicly owned companies can stabilize.

 

Sommario: 1. Premessa. 2. Il quadro normativo. 3. Il fenomeno del precariato nel pubblico impiego. 4. La regola del pubblico concorso. 5. La Corte di giustizia sul caso Mascolo. L’esigenza di un argine ai contenziosi. 6. La “via di fuga” della stabilizzazione. 7. Superamento del lavoro precario e rapporto di lavoro flessibile nella pubblica amministrazione. 8. Lavoro flessibile e pubblico impiego. 9. La gestione del fabbisogno del personale. 10. I due canali della stabilizzazione previsti dall’art. 20 del d.lgs. n. 75 del 2017. 11. Il perimetro dell’amministrazione pubblica. 12. Le società a partecipazione pubblica come datori di lavoro. 13. Le società partecipate e l’art. 20 del d.lgs. n. 75 de 2017. 14. Conclusioni.



Execution time: 212 ms - Your address is 35.169.107.85
Software Tour Operator