Log in or Create account

NUMERO 18 - 10/06/2020

 Il processo innanzi alla Corte costituzionale in tempo di emergenza

Abstract [It]: Il contributo analizza le misure adottate per la disciplina dello svolgimento dei giudizi davanti alla Corte costituzionale nella fase dell’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del virus SARS-CoV-2. I tre decreti della Presidente Marta Cartabia (il primo del 12 marzo, il secondo del 24 marzo, il terzo del 20 aprile), accompagnati dai comunicati stampa pubblicati sul sito della Corte, si inseriscono nella più ampia cornice normativa concernente l’amministrazione della giustizia in tempo di emergenza. In ragione di quanto previsto dall’articolo 22 della legge n. 87 del 1953, è la giustizia amministrativa a rappresentare un interlocutore necessario per la disamina svolta, ma sempre nei limiti di compatibilità con le regole processuali del giudizio costituzionale, come d’altronde precisato dalla stessa Corte in diverse occasioni. Le misure adottate contengono novità di indubbio rilievo che forniscono importanti spunti di riflessione, anche in una prospettiva de iure condendo, sulle potenzialità e sui limiti di un processo costituzionale telematico. L’analisi consente, dunque, di riflettere circa la specificità e l’autonomia del processo costituzionale, che, come sembra, anche nell’emergenza conserva la propria natura peculiare.

 

Abstract [En]: The article analyzes the measures adopted to regulate the judgments of the Constitutional Court during the emergency phase caused by the SARS-CoV-2 virus. The three decrees of President Marta Cartabia (the first of 12 March, the second of 24 March, the third of 20 April), together with the press releases published on the Court's website, are part of the wider regulatory framework concerning the administration of justice during the emergency. Due to article 22 of law n. 87 of 1953, the administrative justice is a necessary interlocutor for this examination, but always within the limits of compatibility with the procedural rules of the constitutional judgment, as specified by the Constitutional Court itself on several occasions. The measures adopted contain important innovations which provide important elements for thought, also in a de iure condendo perspective, on the potential and limits of a telematic constitutional process. The analysis allows, therefore, to reflect on the specialty and autonomy of the constitutional process, which, as it seems, also preserves its peculiar nature during the emergency.

 

Sommario: 1. Una premessa: il tempo e la forma dell’emergenza; 2. L’amministrazione emergenziale della giustizia; 3. I giudizi davanti alla Corte costituzionale: le misure adottate; 3.1 Prime (e provvisorie) indicazioni sul rendimento; 4. Spunti in materia di processo costituzionale telematico; 4.1 Le aperture della giurisprudenza costituzionale; 5. Osservazioni conclusive.



Execution time: 80 ms - Your address is 18.215.185.97
Software Tour Operator