Log in or Create account

NUMERO 34 - 16/12/2020

 La parificazione dei rendiconti delle Regioni nel difficile equilibrio tra le garanzie costituzionali della legalità finanziaria e quelle dell’autonomia regionale

Abstract [It]: L’Autore muove dalla ricostruzione che la giurisprudenza costituzionale ha fornito, negli anni più recenti, della nuova legalità finanziaria scaturita dalla riforma costituzionale del 2012 e delle funzioni di controllo sulla legittimità-regolarità dei bilanci degli enti territoriali affidate alla Corte dei conti, con particolare riferimento al procedimento di parificazione dei rendiconti regionali, per concentrare l’attenzione, da un lato, sulle complesse questioni che si collegano all’affermata legittimazione dell’organo di controllo a promuovere l’incidente di costituzionalità sulle leggi regionali anche per vizi di incompetenza, dall’altro, sui possibili strumenti per presidiare in modo soddisfacente le prerogative costituzionalmente riconosciute alle Regioni.

 

Abstract [En]: The author starts from the reconstruction that the constitutional jurisprudence has provided, in the most recent years, of the new financial legality resulting from the constitutional reform of 2012 and of the functions of control over the legitimacy-regularity of the budgets of local authorities entrusted to the Court of Accounts, with particular reference to the process of equalisation of regional accounts, in order to focus attention, on the one hand, on the complex issues related to the established legitimacy of the supervisory body to promote the constitutionality incident on the regional laws, also because of incompetence vices, on the other hand, on the possible means of satisfactorily safeguarding the constitutional prerogatives granted to the Regions.

 

Sommario: 1. Premessa. 2. Le basi costituzionali della nuova “legalità finanziaria” e l’espansione applicativa del parametro dell’art. 81 Cost. 3. Il progressivo arricchimento delle funzioni affidate alla parificazione dei rendiconti delle Regioni e delle Province autonome. 4. Il procedimento di parifica come sede privilegiata per l’attivazione dell’incidente di costituzionalità per violazione della legalità “costituzionale-finanziaria” ad opera della legislazione regionale. 4.1. I vizi censurabili, la “ridondanza” sui parametri finanziari e la rilevanza delle questioni nel procedimento di parifica dei rendiconti come “giudizio a quo”. 4.2. Gli effetti giuridici del sindacato di costituzionalità in sede di parificazione dei rendiconti. 4.3. Possibili sviluppi ulteriori: l’estensione del sindacato di costituzionalità in sede di parifica anche alla legislazione statale viziata da incompetenza. 5. La rinnovata natura del procedimento di parifica dei rendiconti e il problema delle garanzie per le autonomie regionali.



Execution time: 182 ms - Your address is 3.237.205.144
Software Tour Operator