Log in or Create account

NUMERO 36 - 30/12/2020

 Scia e tutela del terzo

Abstract [It]: L’articolo affronta, alla luce delle sentenze della Corte costituzionale n. 45 del 2019 e n. 153 del 2020, il tema della tutela del terzo che assuma di essere leso dall’attività oggetto di SCIA. L’Autore ripercorre l’evoluzione giurisprudenziale in materia fino all’introduzione, da parte del d.l. n. 138 del 2011, del comma 6 ter nell’art. 19 della legge n. 241 del 1990, per soffermarsi poi sulle conseguenti problematiche, soprattutto relative al termine per la sollecitazione delle verifiche dell’Amministrazione da parte del privato.

 

Abstract [En]: The subject of the paper is the topic of the remedies available to third parties which consider to be harmed by the activity which is the subject of the SCIA, following the decisions of the constitutional court no. 45 of 2019 and no. 153 of 2020. The author retraces the line of decisions on the matter up to the introduction, by the legislative decree no. 138 of 2011, of the paragraph 6 ter in article 19 of law no. 241 del 1990, and expand then on the relevant issues, mainly related to the term for the request by the private party of the checks by the relevant Administration.

 

Sommario: 1. 1. Premessa. 2. Poteri di intervento dell’Amministrazione e strumenti di tutela del terzo. 3. I termini entro cui il terzo controinteressato può sollecitare le verifiche dell’Amministrazione: la sentenza della Corte costituzionale n. 45 del 2019. 4. Gli aspetti problematici della sentenza n. 45 del 2019: la conoscibilità della SCIA. 5. La sentenza n. 153 del 2020 della Corte costituzionale. 6. I nodi ancora irrisolti nella disciplina della tutela del terzo pregiudicato dalla SCIA.



Execution time: 59 ms - Your address is 18.206.177.17
Software Tour Operator