Log in or Create account

NUMERO 8 - 24/03/2021

 Next generation Prüm e le scelte strategiche della UE

Abstract [It]: Lo scambio di dati genetici (e non solo), posto alla base del Trattato di Prüm, “europeizzato” mediante le Decisioni 2008/615/GAI e 2008/616/GAI, ha assunto un peso sempre maggiore nella lotta alla criminalità transfrontaliera e nella promozione della cooperazione tra Stati membri. Negli ultimi anni, questo sistema è al centro di un vivace dibattito politico e legislativo europeo, nel tentativo di promuovere un ammodernamento e una espansione dei meccanismi di scambio e dei dati oggetto di condivisione, nell’ambito del c.d. Next generation Prüm. Il presente lavoro si propone di analizzare lo stato dell’arte e i possibili sviluppi, evidenziando i pericoli e i rischi per i diritti fondamentali che lo scambio e la circolazione di dati, anche biometrici, possono rappresentare.

 

Abstract [En]: The DNA exchange system based on the Prüm Treaty, subsequently included in the EU instruments through the adoption of 2008/615/GAI e 2008/616/GAI Decisions, has represented an important tool in the fight against transnational crimes, by promoting an efficient cooperation between EU Member States. In recent years, this exchange system is at the centre of a profound and complex political and legislative debate, discussing the so-called Next generation Prüm, aiming at improving the exchange mechanism and expanding the categories of exchanged data. This paper analyzes this important debate and the possible future developments, considering also the potential dangers and risks an implemented exchange system – involving also biometric data – could cause to the guarantee of fundamental rights.

 

Parole chiave: DNA; Next Generation Prum; sicurezza; diritti fondamentali; riconoscimento facciale; dati biometrici; dati genetici

Keywords: DNA; Next Generation Prum; security; fundamental rights; facial recognition; biometric data; genetic data

 

Sommario: 1. Il difficile equilibrio tra scambio di dati per scopi securitari e tutela dei diritti fondamentali: una premessa necessaria. 2. Il principio di disponibilità delle informazioni: il vivace dibattito sulla “europeizzazione” del Trattato di Prüm. 3. Le difficoltà attuative del “sistema Prüm” e le disomogeneità tra Stati membri: lo specifico esempio dello scambio di profili genetici. 4. Next generation Prüm e i possibili sviluppi del sistema di scambio e circolazione di dati: una nuova sfida per l’Unione europea. 4.1. Riconoscimento facciale e immagini facciali: una ‘espansione’ del meccanismo di Prüm nella corretta direzione? 5. Riflessioni conclusive: i pericoli di un Next generation Prüm, tra tendenza ad un ‘aspirational regime’ e tutela dei diritti fondamentali.

 



Execution time: 45 ms - Your address is 3.238.130.97
Software Tour Operator