Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Trasparenza

 Gli obblighi di trasparenza dei dirigenti amministrativi: il lento e 'incerto' incedere del legislatore

Abstract [It]: Il regolamento governativo per l’individuazione degli obblighi di pubblicazione dei dati riferiti ai dirigenti amministrativi, apicali e non, atteso per il 30 aprile 2021, non è arrivato, così come la proroga del termine per adottarlo. Per una parte della pubblica amministrazione inizia, così, una fase di interregno nella quale i principali protagonisti della trasparenza amministrativa - responsabili della prevenzione della corruzione e della trasparenza, Autorità nazionale anticorruzione, dirigenti - cercheranno di individuare, con faticosa interpretazione, la portata degli obblighi di pubblicazione (a fini di trasparenza) previsti per i dirigenti amministrativi, con particolare riguardo alla situazione reddituale degli apicali di tutte le amministrazioni e dei soggetti alle stesse equiparate. L’attesa, dal 2016, di un chiaro regime di trasparenza per questi soggetti, e di conseguenza dell’ambito del diritto a conoscere dei cittadini, è destinata a non terminare. Queste sono le problematiche che si andranno ad esaminare nei prossimi paragrafi con riguardo ai titolari di incarichi dirigenziali di vertice, interni o “esterni” all’amministrazione per i quali alcuni degli obblighi di pubblicazione previsti risultano, allo stato, sospesi alla luce di quanto chiarito dalla Corte costituzionale con la sentenza n. 20/2019, fino all’adozione di un regolamento governativo che dovrebbe definitivamente delineare la portata di detti obblighi di trasparenza. Muovendo dalla normativa che ha introdotto gli obblighi di pubblicazione a fini di trasparenza riferiti alla dirigenza amministrativa, in particolare quelli riferiti ai dati patrimoniali, in questa sede si cercherà, quindi, di ricostruire il complesso quadro normativo di riferimento in uno con le delibere Anac che hanno introdotto le disposizioni “operative”, alcune delle quali, allo stato, finite in una sorta di “limbo”; sarà, poi, considerato il quadro giurisprudenziale che ne è seguito, con riferimento alle pronunce della Corte costituzionale e del giudice amministrativo, per giungere a delineare lo stato di applicazione attuale anche al fine di comprendere la sorte futura del regime di trasparenza in questione.

 

Abstract [En]Thus, for a part of the public administration, an interregnum phase begins in which the main protagonists of administrative transparency -  those responsible for the transparency and the prevention of corruption, the National Anti-Corruption Authority, and managers - will try to identify, through laborious interpretation, the extent of the obligation of publication (for the purposes of transparency) provided for administrative managers, with particular regard to the income of the top managers of all the administrations and equivalent institutions. The wait, since 2016, for a clear transparency regime for them, and, consequently, for the citizens' right to know, is destined not to end. These are the issues that will be examined in the next paragraphs with regard to the holders of top management positions, both internal and "external", for whom some of the disclosure obligations envisaged are currently suspended, in the light of what has been stated by the Constitutional Court with sentence no. 20/2019, until the adoption of a government regulation that should clearly define the extent of the transparency obligations. Starting from the legislation that introduced, for transparency purposes, the disclosure obligations referring to the administrative management, in particular those referring to balance sheet data, here we will try to reconstruct the complex regulatory framework of reference into one containing  the National Anti-Corruption Authority resolutions that introduced "operational" provisions, some of which, at present, have ended up in a sort of "limbo"; then, the jurisprudential framework that followed will be considered, with reference to the rulings of the Constitutional Court and the administrative judge, in order to outline the current application also for the purpose of understanding the future fate of the transparency regime in question.

  

Parole chiave: trasparenza; dirigenti amministrativi; decreto legge 162/2019; delibere ANAC; dati patrimoniali dirigenti pubblici

Keywords: transparency; administrative managers; decree law 162/2019; ANAC deliberations; wealth data of public managers.

 

Sommario: 1. Premessa – 2. Il regime di trasparenza dei dirigenti amministrativi – 2.1. L’obbligo di pubblicare i dati patrimoniali dei dirigenti - 3. La decisione della Corte Costituzionale – 4. Il rinvio al regolamento di delegificazione – 4.1 Le novità introdotte con il decreto legge 162/2019 – 5. L’ “incompiuto” iter della trasparenza dei dirigenti – 5.1. Le delibere dell’Autorità anticorruzione e la recente giurisprudenza – 6. Prospettive future



Execution time: 12 ms - Your address is 3.230.144.31
Software Tour Operator