Log in or Create account

NUMERO 25 - 03/11/2021

 Le Direttive nn. 770 e 771. Qualche osservazione in tema di e-commerce e tutela dei consumatori

Abstract [It]: A seguito della Comunicazione della Commissione al Parlamento europeo, al Consiglio e al Comitato economico e sociale europeo dell’11/4/2018 (Com (2018) 183 final), intitolata “Un New Deal per i consumatori” è stato adottato un importante complesso di norme il cui centro è rappresentato dalla tutela pre-contrattuale e contrattuale dei consumatori, in particolare in tema di e-commerce. Una materia che sta subendo una profonda evoluzione normativa che raccoglie e lancia continuamente nuove sfide essendo su questo piano che sempre di più viene a situarsi il punto di equilibrio fra la tutela di molti dei più importanti diritti individuali e lo sviluppo del mercato. Il presente lavoro si propone pertanto sia di evidenziare gli sviluppi avuti dalla stessa normativa europea rispetto alla previgente disciplina, sottolineandone la “timidezza” in talune sue parti, sia di analizzare le novità contenute nella nuova regolamentazione europea con una specifica attenzione proprio al commercio on line, indagando l’impatto che la stessa potrebbe avere sulla vigente legislazione italiana in tema di formazione e risoluzione dei contratti.

 

Abstract [En]: Following the Communication from the Commission to the European Parliament, the Council and the European Economic and Social Committee of 11/04/2018 (Com (2018) 183 final), entitled "A New Deal for Consumers", an important set of rules was deliberated whose center is represented by the pre-contractual and contractual protection of consumers, in particular with regard to e-commerce. A matter that is undergoing a profound regulatory evolution that continually collects and launches new challenges, being on this level that the balance point between the protection of many of the most important individual rights and the development of the market is increasingly located. This work therefore aims to both highlight the developments that European legislation has had with respect to the previous discipline, underlining its "shyness" in some of its parts, and to analyze the innovations contained in the new European regulation with a specific focus on online commerce, investigating the impact that the same could have on the current Italian legislation regarding the formation and termination of contracts.

 

Sommario: 1. Considerazioni generali. 2. La teoria. 3. Le Direttive nn. 770 e 771/2019/UE. 3.1. La nozione di consumatore e di operatore economico professionale. 3.2. L’ambito di applicazione delle Direttive nn. 770 e 771. 3.3. L’oggetto delle Direttive nn. 770 e 771. 3.3.1. I requisiti di conformità. 3.4. Responsabilità dell’operatore economico, termini dell’azione di responsabilità e diritti del consumatore nella Direttiva n. 770. 7. 3.4.1. Modifica del contenuto digitale o del servizio digitale e contratti a pacchetto. 3.4.2. Diritti dei terzi, onere della prova, decadenza, prescrizione, dirittto di regresso dell’operatore economico e imperatività delle norme. 3.5. Responsabilità del venditore, termini per promuovere l’azione di responsabilità, onere della prova, decadenza e prescrizione nella Direttiva n. 771. 3.5.1. I diritti del consumatore, diritto di regresso e imperatività delle norme a tutela del consumatore nella Direttiva n. 771. 3.5.2. La garanzia commerciale. 3.6. Conclusioni.



Execution time: 68 ms - Your address is 54.144.55.253
Software Tour Operator