Log in or Create account

FOCUS - Osservatorio Trasparenza

 Parere su istanza di accesso civico n. 9678035 13 maggio 2021: Verbali del Collegio dei revisori

Par. n. 200/2021, Verbali del Collegio dei revisori – Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza dell’Istituto Nazionale di Astrofisica

Richiesta di riesame – Provvedimento di diniego – Istanza di accesso civico – Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza dell’Istituto Nazionale di Astrofisica– Garante – Art. 5 comma 7 d. lgs n. 33 2013 – Verbali del Collegio dei Revisori – Motivazione congrua e completa - Riservatezza.

 

Nell’ambito di un procedimento relativo a una richiesta di riesame su un provvedimento di diniego parziale di un’istanza di accesso civico presentata all’Osservatorio Astronomico di Palermo il Responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza chiedeva al Garante il parere previsto dall’art. 5, comma 7 del d.lgs n. 33 del 2013.

Il caso di specie riguardava un’istanza di accesso civico generalizzato tesa all’ostensione di una serie di documenti, in particolare, tre verbali delle riunioni del Collegio dei Revisori dei Conti.

L’amministrazione aveva opposto un diniego parziale alla suddetta istanza trasmettendo al soggetto richiedente solo alcuni “stralci” dei verbali richiesti ritenendo che la relativa ostensione totale avrebbe pregiudicato senza motivo il diritto alla riservatezza dei soggetti coinvolti nei documenti oggetti di accesso.

Invero, proprio con riguardo al comportamento dell’amministrazione il Garante ha ritenuto rilevante ricordare che una motivazione che non consente di comprendere le ragioni per le quali l’ostensione dei documenti richiesti può causare un pregiudizio concreto alla protezione dei dati personali. Di conseguenza l’amministrazione è tenuta a una congrua e completa motivazione ricordando che la stessa serve all’amministrazione per definire progressivamente proprie linee di condotta ragionevoli e legittime, al cittadino per comprendere ampiezza e limiti dell’accesso civico generalizzato per sindacare adeguatamente le decisioni dell’Amministrazione stessa.

Nel caso in esame, l’amministrazione aveva fornito una motivazione eccessivamente sintetica che non consentiva di comprendere le ragioni del provvedimento.

In definitiva, il Garante, alla luce della situazione analizzata, ha invitato l’Istituto Nazionale di Astrofisica a riesaminare l’istanza di accesso ricevuta con ulteriore invito a fornire una congrua e completa motivazione circa l’esistenza o meno dei limiti di cui all’art. 5 bis comma 1 lett. a del d.lgs n. 33/2013.



Execution time: 13 ms - Your address is 3.238.98.39
Software Tour Operator