Log in or Create account

NUMERO 16 - 15/06/2022

 Il rischio stagflazione: un nuovo incentivo a riformare la BCE

Abstract [It]: Il presente scritto si pone il fine di analizzare come il rischio stagflazione stia influenzando la politica monetaria della Banca Centrale Europea e, nel suo complesso, è teso ad avanzare una proposta di riforma dell’istituto euro-unitario mirata a seguire il modello della Federal Reserve statunitense. Nello svolgere tale studio, ci si prefigge di combinare elementi giuridici, storico-economici e politologici al fine di creare un quadro di analisi trasversale in grado di cogliere i diversi profili che la materia de qua va a toccare.

 

Title: The risk of stagflation: a new incentive to reform the ECB

Abstract [En]: The aim of this paper is to analyse how the risk of stagflation is affecting the current monetary policy carried out by the European Central Bank and, generally, is addressed towards a reform proposal of the ECB designed on the Federal Reserve model. In doing so, we combine juridical elements with historical-economic and politological issues in order to create a multidisciplinary framework able to describe at best the subject.

 

Parole chiave: Politica monetaria, stagflazione, BCE, Federal Reserve, proposta di riforma

Keywords: Monetary policy, stagflation, ECB, Federal Reserve, reform proposal  

 

Sommario: 1. Introduzione: la “policrisi” europea ed il rischio stagflazione. 2. Il precedente degli anni '70. 3. Lo scenario attuale e le prime reazioni di Federal Reserve e BCE. 4. La complessa posizione della Banca Centrale Europea e la scelta di una via intermedia. 5. La gestione della moneta: una questione politica, non semplicemente tecnica. 6. La necessità di una BCE indipendente nei mezzi e nei fini. 7. Conclusioni: per una Francoforte a stelle e strisce.



Execution time: 61 ms - Your address is 3.215.79.68
Software Tour Operator