Log in or Create account

NUMERO 24 - 04/10/2023

 La democrazia partecipativa tra crisi della democrazia rappresentativa e crisi climatico-ambientale: alcune riflessioni sulla fioritura delle assemblee dei cittadini per il clima

Abstract [It]: Di fronte a due crisi di natura completamente differente ma accumunate da un impatto destrutturante sulle odierne società democratiche, quali sono la crisi della democrazia rappresentativa e quella climatico-ambientale, si registra una tendenza a identificare, nello spettro delle soluzioni indicate per ciascuna, un possibile rimedio valido per entrambe: quello di un rafforzamento dei procedimenti e delle pratiche della democrazia partecipativa. È in questo contesto che si colloca la recente fioritura di assemblee dei cittadini istituite per dibattere ed elaborare proposte in merito alla questione climatico-ambientale. Lo scopo della presente indagine è quello di ripercorrere in prospettiva comparata la vicenda complessiva di questo peculiare istituto democratico-partecipativo, al fine di evidenziarne le dinamiche di “circolazione” e di “disseminazione” intra e interordinamentali, di identificarne le tipicità e, infine, di valutarne l’eventuale idoneità a sostenere un modello di feconda compenetrazione tra il vecchio sistema rappresentativo e le nuove forme di partecipazione diretta dei cittadini.

 

Title: Participatory democracy between the crisis of representative democracy and the climate and environmental crisis: some reflections on the flowering of citizens’ climate assemblies

Abstract [En]: Faced with two completely different crisis that nonetheless have a deconstructing impact on contemporary democratic societies, namely the crisis of representative democracy and the climate and environmental crisis, there is a tendency to identify, among the solutions indicated for each of them, a possible common remedy: the strengthening of the use of participatory democracy procedures and practices. This is the context of the recent flowering of citizens’ assemblies established by institutional actors to debate and develop proposals on issues related to climate and environment. The purpose of this investigation is to retrace the overall history of this peculiar democratic-participatory institution in a comparative perspective, in order to highlight the dynamics of its “circulation” and “dissemination” within and between legal systems, to identify its typical features and finally to evaluate its potential suitability to sustain a model of fruitful complementarity between the old representative system and the new forms of direct citizen participation.

 

Parole chiave: assemblee dei cittadini, democrazia partecipativa, democrazia rappresentativa, crisi climatico-ambientale

Keywords: citizens’ assemblies, participatory democracy, representative democracy, climate and environmental crisis

 

Sommario: 1. Gli istituti di democrazia partecipativa quale rimedio comune per la crisi della democrazia rappresentativa e per la crisi climatico-ambientale. 2. La recente fioritura delle assemblee dei cittadini per il clima. 2.1. Il modello della Convention Citoyenne pour le Climat. 2.2. Circolazione e sviluppi del modello francese negli ordinamenti statuali europei. 2.3. La diffusione a livello sub-statale e le esperienze di “istituzionalismo spontaneo”. 3. Alcune riflessioni di sintesi su composizione, struttura e funzionamento delle assemblee dei cittadini. 4. La prospettiva della “istituzionalizzazione” delle procedure partecipative assembleari.



Execution time: 110 ms - Your address is 34.204.169.230
Software Tour Operator