Log in or Create account

NUMERO 25 - 18/10/2023

 L’adeguatezza professionale del dirigente pubblico tra prerogative e responsabilità

Abstract [It]: Il saggio si propone di analizzare il tema dell’adeguatezza professionale, intesa come diritto-dovere individuale del dirigente pubblico e sociale della Repubblica – collettività, nel prisma delle prerogative e delle responsabilità dirigenziali, alla luce del loro aumento esponenziale nell’ottica sia della performance che della realizzazione del principio di legalità. Particolare enfasi viene posta sulle modalità di reclutamento e formazione nonché sulla non facile convivenza tra conoscenza, competenza ed esperienza.

 

Title: The professional adequacy of the public manager between prerogatives and responsibilities

Abstract [En]: This essay aims at investigating the issue of professional adequacy to be understood as individual and social right and duty respectively of the public manager and of the Republic – society at large, in the prism of managerial prerogatives and responsibilities, in the light of the exponential increase of the latter as far as both performance and fulfillment of the rule of law are concerned. Particular emphasis is put on recruitment procedures and training as for the difficult coexistence of knowledges, competences and experience in the view of guaranteeing professional adequacy.

 

Parole chiave: dirigenza pubblica; adeguatezza professionale; prerogative; responsabilità; competenze

Keywords: public management; professional adequacy; managerial prerogatives and responsibilities; competences

 

Sommario: Introduzione. 1. Le prerogative dirigenziali: gestione delle risorse umane, organizzazione degli uffici, ‘potere-dovere’ disciplinare. 1.1 La gestione delle risorse umane. 1.2 L’organizzazione degli uffici. 1.3 Il ‘dovere-potere’ disciplinare. 2. Le responsabilità dirigenziali: tra autonomia e subordinazione. 2.1 La responsabilità di risultato: un concetto relazionale. 2.2 La responsabilità dirigenziale: un concetto proteiforme. 2.3 La responsabilità disciplinare: un concetto bidirezionale. 3. La costruzione della professionalità dirigenziale nel raccordo tra prerogative, responsabilità, conoscenza, competenza ed esperienza. 3.1 L’attribuzione della qualifica dirigenziale: il nuovo reclutamento. 3.2 Il conferimento dell’incarico tra conoscenza, competenza ed esperienza. 3.3 La dirigenza ‘senza qualifica’. 4. L’adeguatezza professionale del dirigente: conoscenza, competenza, esperienza.



Execution time: 34 ms - Your address is 3.234.244.181
Software Tour Operator